Montecitorio, firmato protocollo tra parlamento della legalità e Comune di Corleone

Il presidente del parlamento della legalità internazionale Nicolò Mannino e il sindaco del Comune di Corleone Lea Savona, hanno firmato il protocollo di intesa culturale durante il convegno nazionale “Giovani e Legalità: un investimento in Italia e in Europa in onore dei nostri martiri“, svoltosi a Roma presso la sala dei gruppi parlamentari di Montecitorio.

Una copia controfirmata è stata consegnata al sottosegretario di Stato alla Difesa Gen. Domenico Rossi che, apprezzando il gesto, ha promesso una sua imminente visita a Corleone insieme ai componenti del parlamento della legalità internazionale per posare, prima di tutto, una corona di fiori al monumento dei caduti. “Sono qui – ha affermato Rossi – a rappresentare lo Stato, siamo noi a dirvi grazie  per quanto fate ogni giorno per una forte cultura della legalità. Non molliamo“.

Dopo la firma del protocollo d’intesa, la platea composta da politici, studenti, docenti, imprenditori, uomini delle forze dell’ordine e rappresentanti del mondo ecclesiale, si è alzata in piedi applaudendo simbolicamente tutti quegli uomini che credono che la paura debba vincersi col coraggio “in onore dei nostri martiri e per un futuro libero e migliore”.

 

Commenta

commenta

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi