Alla Camera il dl Scuola: ecco le novità

Un lunga discussione quella di oggi, la maggioranza punta ad arrivare nell’Aula di Montecitorio al voto finale sul decreto legge Scuola-Ricerca entro questa notte. E’ quanto si apprende alla Camera, dove M5S pratica ostruzionismo sul provvedimento, che è stato approvato dal Senato e che scade a fine mese. Alla ripresa pomeridiana dei lavori M5S ha provato (senza riuscirci per soli quattro voti) a far mancare, non partecipando al voto su un emendamento, il numero legale. L’obiettivo era rallentare le votazioni, che proseguono a singhiozzo. Ne è relatrice di maggioranza Anna Ascani (al Senato era stata Francesca Puglisi).

Cosa prevede questo nuovo intervento del Governo sulla Scuola?

In materia di sostegno, introduce il contributo alle scuole paritarie per sostenere i costi degli insegnanti di sostegno che avranno un contributo proporzionale agli alunni con disabilità per una spesa totale di 12,2 milioni di euro all’anno.

Il famoso bonus ai diciottenni da spendere in ambito culturale per chi compia la maggiore età nel 2016, viene esteso anche ai ragazzi maggiorenni residenti in Italia sebbene privi della cittadinanza.

Infine, nel punto più controverso, viene modificato il calcolo ISEE dei nuclei familiari con componenti con disabilità che prevede “l’esclusione dal reddito disponibile dei trattamenti assistenziali, previdenziali e indennitari, comprese le carte di debito, a qualunque titolo percepiti da amministrazioni pubbliche in ragione della condizione di disabilità e contestualmente al posto delle franchigie attuali (eliminate) applica per tutti la maggiorazione dello 0,5 al parametro della scala di equivalenza, per ogni componente con disabilità media, grave o non autosufficiente.”

 

Commenta

commenta

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi