Rassegna stampa 08 luglio 2016

Press review di venerdì otto luglio 2016 a cura della redazione giornalistica di Eco dai Palazzi:
ECONOMIA
 
Tranquilli ma non troppo. Renzi dice che i correntisti sono al sicuro ma le scelte finanziarie non sono mai sicure per definizione (Manacorda su Rep)
 
Con calma. L’Ue boccia i conti di Spagna e Portogallo ma le sanzioni possono attendere (Bonini sulla St)
 
Enav. Lunedì il collocamento in Borsa del 46,6%. In Inghilterra la privatizzazione dell’equivalente dell’Enav ha dato risultati negativi (Grassia sulla  St)
 
INTERNI
C’è criminale e criminale. I senatori centristi che con l’Italicum avrebbero zero possibilità di essere rieletti stanno andando in escandescenza perchè nemmeno loro sanno cosa gli conviene fare. Cicchitto: “Con i criminali intelligenti si può trovare un accordo ma con quelli ottusi non c’è proprio nulla da fare” (Magri su Rep)
 
Vatileaks. Bisignani si diverte a lanciare pizzini: in Vaticano presenti ancora molti Balda e Chaouqui ‘pronti a impazzire’ e a ‘spifferare segreti inconfessabili’… (Tempo)
 
Lupi al cubo. Lupi è saltato per un incarico al figlio ma Alfano non salta pur essendo la sua famiglia più numerosa e famelica… (Travaglio sul Ft)
 
Visioni. Giacomelli prende le distanze da Franceschini: “Non credo che la divisione tra destra e sinistra sia stata sostituita dalla frattura tra sistema e antisistema altrimenti passerebbe l’idea che Renzi difenda il sistema” (int. su Rep)
 

ROMA

 
Giunta. La troppa vicinanza della Morgante alla Lombardi costerà al magistrato la nomina a capo di gabinetto. La Raggi vuole punire la Lombardi per aver impedito la nomina di Frongia e quindi, per quel ruolo, nominerà Carla Maria Ranieri, un altro magistrato (Evangelisti e Rossi sul Msg e Vitale su Rep)
 
Memento. Lombardi augura buon lavoro alla Raggi: “Nel momento in cui il codice viene violato ci sono delle procedure da seguire, ben specificate” (int. sul Cds)
 
Maliziosi. All’insediamento del Consiglio, presente anche l’avv. Pieremilio Sammarco, ex datore di lavoro nonchè “mentore” del sindaco. Sammarco: “Non abbiamo dato consigli nè indicato nomi” (Menicucci sul Cds e Canettieri sul Msg)
 
Pd. Morassut non le manda a dire: “Orfini dice che bisogna sciogliere le correnti? Inizi dai suoi” (int. sul Man)

Commenta

commenta

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi