Rassegna stampa di mercoledì 14 luglio 2016

ECONOMIA

 
Ttip. Americani intransigenti: le indicazioni geografiche sui prodotti alimentari non passeranno come invece richiesto dalle aziende italiane. Gli americani grazie al Ttip vogliono aumentare le esportazioni non certamente vedere distrutto il mercato interno (Feltri sul Ft)
 
Dazi. Tensione altissima fra Ue e Usa da un lato e Cina dall’altro per via dei dazi che la Cina applica su una decina di materie prime (Bresolin sulla St)
 
Siderurgia. Juncker: “O la Cina riduce la produzione siderurgica o niente riconoscimento dello status di economia di mercato” (Pira su MF)
 
Mps. Banche estere pronte all’aumento (Gualtieri su MF). Qualsiasi soluzione si prenderà per Mps diventerà un precedente e per questo c’è massima attenzione da parte di tutti (De Mattia su MF)

INTERNI
 
Legge sulla concorrenza. Lobby e divisioni interne nel Pd frenano l’iter del ddl (Mania su Rep)
 
Oggetto del desiderio. Sia i renziani che la minoranza Pd corteggiano Berlusconi ma per motivi opposti: entrambi vorrebbero utilizzarlo per eliminare l’avversario (Verderami sul Cds)
 
Maggioranza. Il governo tiene botta al Senato: sulla riforma del bilancio degli enti locali incassa 181 voti e allontana le rese dei conti (De Marchis su Rep)
 
Strage ferroviaria. L’origine dei mali nasce con il trasferimento dallo Stato alle Regioni delle competenze sulla rete ferroviaria secondaria (Morino sul Sole)
 
Referendum. Il Comitato del No non raggiunge le 500 mila firme. Il costituzionalista Alessandro Pace: “La CGIL non ci ha aiutato” (int. sul Ft)
 
ROMA
 
Giunta. Sul doppio incarico di Marcello Minenna (assessore al Bilancio e dirigente Consob), 36 deputati Pd presentano un’interrogazione parlamentare (Vitale su Rep)

Commenta

commenta

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi