Rassegna stampa del 8 settembre

ESTERI
 
Muro di Calais. Psicologicamente, oltre che politicamente, il muro di Calais rappresenta la fine del sogno dell’Europa unita senza barriere (Garimberti su Rep)
 
ECONOMIA
 
Spending review. Sul Cds continua con toni sempre più aspri lo scontro fra il commissario alla spending review Yoram Gutgeld e l’economista Perotti che ha criticato la politica del governo sulla spesa pubblica (oggi c’è una controreplica di Gutgeld)
 
INTERNI
 
Crisi Campidoglio. Renzi non vuole che il Pd acceleri la crisi del M5s e che convenga di più il logoramento progressivo della Raggi (Martini su la St)
 
Coniglio. Alfano si ricorda di tutti gli schiaffi presi da Di Maio e li rende con gli interessi: “Di Maio è un coniglio” (Angeli sul Tempo)
 
Salone del libro. Milano fa un dispetto a Torino anticipando la sua edizione (Longhin e Strippoli su Rep)
 
Passaggio di consegne. Di Battista trionfa a Nettuno e surclassa Di Maio come popolarità (Malaguti su la St)
 
Cresta. Alzano la cresta quei deputati e senatori grillini tenuti fuori dai grandi giochi e che vogliono approfittare della crisi. Barbara Lezzi: “Ci vuole un riequilibrio nel Movimento” (Cuzzocrea su Rep)
 
ROMA
 
Attività. Tutto fermo in Campidoglio: nessuna delibera su cui discutere, niente da votare. Il Campidoglio e l’area archeologica sembrano un tutt’uno (Rossi e Troili sul Msg)
 

Grillo chi? Grillo chiede alla Raggi di fare esplicitamente richiesta alla rimozione di Marra nel video da postare su fb ma lei se ne infischia e cambia il testo (Capponi e Arzilli sul Cds)

 
Farfuglio con la bavetta. Coi grillini torna l’evasività democristiana spazzata via da tangentopoli (Merlo su rep)

Muraro vuol dire fiducia. Cerroni chiamò l’assessore Muraro come perito di parte in un processo contro la sua società Gesenu, commissariata per mafia (Vitale su Rep)
 
Muraro vuol dire fiducia 2. L’avvocato di Fiscon e Panzironi aveva inserito la Muraro fra i testimoni a favore durante il processo di Mafia Capitale. Ma non diceva di essere solo una “consulente”? (ottimo Bonini su Rep descrive il blocco di potere che fa capo a Cerroni)
 
Scacco matto. Tutti i big del M5s dicono No alle Olimpiadi e mettono la Raggi con le spalle al muro. E ora chi glielo dice a quegli altri? 
 
Contratto. La Raggi sta chiedendo pareri legali sul contratto firmato con Casaleggio per vedere come può svicolarsi (Canettieri e Piras sul Msg)
 
Auto-azzoppato. Di Maio si è infilato in un cul-de-sac logico: o fa la figura del deficiente che non capisce una mail o quella del bugiardo (Cusenza sul Msg). Dice di non aver capito la mail eppure tempo fa si vantava di aver insegnato informatica ai suoi professori… (Treccagnoli ironizza sul Matt). Di Maio è un “diversamente comprendente” (Scafuri sul Gn)
 
Città metropolitana. Il 9 ottobre si vota per il consiglio della Città Metropolitana: votano solo sindaci e consiglieri comunali di tutti i centri della ex provincia (Rossi sul Msg)
 
Stadio. Poco prima della scadenza del termine indicato dalla Regione, dal Comune è partita una mail per sottoporre altre criticità. Slitta ancora la conferenza dei servizi  (Piacentini sul Cds e De Cicco sul Msg)

Commenta

commenta

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi