Rassegna stampa del 7 ottobre

ECONOMIA
 
Deutsche Bank. Per la Consob tedesca la Deutsche Bank ha trasformato dei crediti in derivati creando un buco di diversi miliardi di euro (Amoruso sul Msg)
 
INTERNI
 
Colpire D’Alema. I finanziamenti alla Fondazione di D’Alema diminuiscono e l’ex premier sospetta che ci sia lo zampino di Renzi. Anche perchè molte imprese che versano soldi alla Fondazione sono partecipate dallo Stato…(Caporale sul Ft)
 
Referendum. Oramai i testimonial sono presi dal mondo dello spettacolo: artisti, comici, attori, teatranti, cinematografari e cantanti. E’ tanta la foga di apparire che qualcuno di questi in passato ha firmato per due appelli opposti… (Battista sul Cds)
 
ROMA
 
Raggi bis. Alcune frasi del neo assessore Colomban: “Bisogna razionalizzare le partecipate”, “sono favorevole all’ingresso dei privati”, “occorrono regole ferree contro il malaffare e la corruzione”, “c’è bisogno di un codice etico” (Vitale su Rep). Raffaele Marra apprezza sicuramente.
 
Stage collettivo. Raggi durante la seduta in Campidoglio: “Nessuno di noi, tranne pochi che erano stati all’opposizione, aveva mai fatto questo lavoro finora ma ora lo stiamo affrontando con grande determinazione” (Canettieri ed Evangelisti sul Msg)
 
Mafia Capitale. Fra le 116 persone per le quali la Procura ha chiesto l’assoluzione ci sono Luca Parnasi, Sabrina Alfonsi, Emanuela Bugitti, Vincenzo Piso, Alessandro Onorato e Daniele Leodori. Alemanno fa la vittima per la differenza di trattamento ma non dice che lui è ancora sotto processo per corruzione (Sacchettoni sul Cds)
 
Mafia Capitale 2. La Procura ha dovuto indagare su tutte quelle persone perchè Buzzi chiamò tutti a correo. Questa “ripulitura dei fascicoli dell’inchiesta” permetterà alla Procura di concentrarsi sugli altri 70 che invece sono stati rinviati a giudizio (Bonini su Rep). Per alcuni nomi l’archiviazione è stata una sorpresa (Errante sul Msg). Il Tempo pubblica i nomi di tutti gli indagati prosciolti
 
Rischio default. Con buona pace dell’assessore Mazzillo, Roma rischia il default per 4 motivi: debito finanziario (1,2 mld); rata annuale di ammortamento del debito (13 mld); squilibrio patrimoniale del Gruppo Roma Capitale (1 mld); continua emersione di debiti fuori bilancio, residui attivi e passivi (Giannino sul Msg)
 
Olimpiadi. Il Cio: “La Raggi non conosce le procedure: ritirare la candidatura spetta al Coni non al Comune. E comunque la sua lettera non l’abbiamo ricevuta” (Arzilli e Fiano sul Cds)
 
Termovalorizzatore. Un decreto del governo prevede la costruzione nel Lazio di un quarto termovalorizzatore. Il ministro Galletti: normativa vincolante se la Regione Lazio non aggiorna il piano rifiuti (Di Mario sul Tempo)
 
Rifiuti aziendali. La legge non prevede una tassa per i rifiuti aziendali ma il Comune però manda lo stesso il bollettino alle aziende romane. L’assessorato all’Ambiente non accetta i rifiuti e l’associazione di categoria apre un contenzioso (Giuffrida su Rep)

Commenta

commenta

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi