Montecitorio: Arriva in aula la legge sulla videosorveglianza negli asili

Approda nell’aula di Montecitorio la proposta di legge che propone la videosorveglianza negli asili e nelle strutture socio-sanitarie dove sono ospitati anziani e disabili. I capi saldi della proposta normativa riguardano da un lato la previsione della possibilità di istallare all’interno di asili e strutture socio-sanitarie telecamere a circuito chiuso, dall’altro l’accertamento di idoneità psicoattitudinale degli operatori che lavorano nelle medesime strutture.

Per quanto riguarda le riprese a circuito chiuso le immagini sarebbero criptate e accessibili esclusivamente a seguito di inchiesta avviata dalla magistratura. Per l’istallazione delle telecamere è inoltre previsto l’accordo con le rappresentanze sindacali. In mancanza di tale accordo l’ultima parola spetterebbe all’Ispettorato nazionale per il lavoro. Per  l’accertamento dei requisiti psicoattitudinali da parte di chi opera negli asili e nelle strutture di assistenza la proposta di legge assegna una delega al governo che dovrà essere attuata entro i dodici mesi successivi all’entrata in vigore della legge.

Nel corso dell’esame in commissione, svolto congiuntamente dalle commissioni affari costituzionali e lavoro il primo testo unificato proposto dai relatori ha riscontrato più di una critica in particolare da parte delle Commissioni Cultura e Affari Sociali. Queste commissioni infatti hanno chiesto e ottenuto di procedere all’espressione di un doppio parere da esprimere sia sul testo originario, sia su quello finale risultante dagli emendamenti. In questo modo formulando un primo parere con condizioni abbastanza stringenti sono riuscite ad influire concretamente nella redazione di un nuovo testo unificato, sul quale poi si è svolta la fase emendativa.

Commenta

commenta

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi