Verso la ricorrenza dell’Unità Nazionale e la Giornata delle Forze Armate

Si avvicina la ricorrenza del 4 Novembre, Giorno dell’Unità Nazionale e Giornata delle Forze Armate. Tante le iniziative organizzate per celebrare una data significativa per la storia del Paese.

La ricorrenza del 4 novembre è legata alle commemorazioni istituzionali che evocano la vittoriosa conclusione della Prima Guerra Mondiale, 4 novembre 1918. Un evento significativo nella storia d’Italia che sarà celebrato con numerose iniziative che coinvolgeranno l’intera collettività nazionale e il personale militare all’estero. Alle tradizionali cerimonie ufficiali di deposizione di corona di alloro all’Altare della Patria (Roma) da parte del Presidente della Repubblica, e ai Sacrari Militari di Redipuglia (Gorizia) e dei Caduti d’Oltremare (Bari),  quest’anno si aggiungono infatti alcune novità:

  • A Roma, in Piazza Venezia, saranno schierati uomini e donne delle Forze e Corpi Armati dello Stato a simboleggiarne l’unitarietà. Il Presidente della Repubblica, accompagnato dal Ministro della Difesa, deporrà una corona di alloro al Sacello del Milite Ignoto,  omaggio ai Caduti. Durante la cerimonia, alla quale parteciperanno anche rappresentative di  studenti delle scuole cittadine,  un paracadutista militare porterà in volo la bandiera italiana, un  Tricolore di 250 metri quadrati simbolo dell’onore militare e dell’unità nazionale;
  • in 28 città  una rappresentanza di militari  consegnerà il vessillo nazionale agli istituti scolastici, individuati di concerto con il MIUR;
  • con l’iniziativa “Caserme Aperte” e “Caserme in Piazza”-  in 28 città italiane – sarà inoltre possibile visitare strutture militari aperte al pubblico e musei, assistere a cerimonie di commemorazioni in diverse aree del territorio nazionale.

Nel pomeriggio, come tradizione, il Ministro della Difesa Roberta Pinotti saluterà in videoconferenza i contingenti schierati nelle missioni all’estero. Le celebrazioni del 4 novembre saranno accompagnate dal nuovo video “Noi per Voi” nell’ambito della campagna promozionale “La sicurezza del paese è la nostra missione”, un messaggio chiaro, che  rafforza il rapporto di fiducia e affetto tra i cittadini italiani e le Forze Armate, rapporto che si è accresciuto e consolidato nel tempo.

Commenta

commenta

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi