Rassegna stampa del 9 novembre

ESTERI
USA : Donald Trump è il nuovo presidente degli Stati Uniti.
Duelli. Nonostante il guscio da vecchio democristiano del ‘900, Juncker regge benissimo i duelli anche con i leader più giovani: 140 caratteri, improperi inclusi (Fubini sul Cds)
 
INTERNI
 
Cognomi. Cade l’ultimo fortino legale del patriarcato (Saraceno su Rep)
 
ROMA
 
Stadio. L’assessore Berdini: “Sulla scelta dell’area dove costruire lo stadio, il comune si è limitato a pulire le pentole in cucina” (Magliaro sul Tempo)
 
Hopeless. La sindaca su Facebook: “Niente slot machine in centro” dimenticando che il gioco d’azzardo è regolato da leggi nazionali e regionali. Le associazioni dei consumatori ricordano inoltre al sindaco che il dramma della ludopatia è un retaggio sociale sopratutto delle periferie (Novelli sul Tempo).
 
Mondi paralleli. Esistesse solo Facebook sarebbe la migliore sindaca del mondo. Peccato che esista pure la realtà… (Martini su la St)
 
Disastri pure in Senegal. Il Comune, per il disastro combinato in Senegal da Ama, chiede 15 milioni di euro di danni a Marino, Fiscon e altri dirigenti (Di Corrado sul Tempo)
 
Marra Nobel. Nel bando preparato da Raffaele Marra per scegliere il nuovo amministratore unico di Ama, si richiede “competenza tecnica e/o amministrativa” ma non si specifica che tipo, dove, per quanto tempo, se occorre una laurea, se sono previsti altri titoli (Della Pasqua sul Cds)
 
Niente decentramento. Cantone blocca il trasferimento di soldi ai municipi per il rischio “dispersione” (eufemismo). Arzilli sul Cds
 
Ribasso selvaggio. A Roma il ribasso medio degli appalti per i lavori che prevedono l’offerta economica più vantaggiosa è arrivato al 40% con punte del 60% (la media in Italia è del 25%). Tutto a scapito della sicurezza e della qualità del lavoro (Giuffrida su Rep)

Commenta

commenta

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi