Rassegna stampa del 19 dicembre

INTERNI
 
Assemblea Pd. Renzi ha una sola carta: elezioni al massimo entro giugno altrimenti è finito (Folli su Rep)
 
Legge elettorale. Renzi malizioso: “Propongo la legge elettorale che porta il nome del Presidente della Repubblica…”. Non ha però calcolato il fatto che ridisegnare i collegi porterà via del tempo… (Conti sul Msg). Il “Mattarellum”, inoltre, era calibrato su un sistema bipolare e quindi bisognerebbe aggiungere un “premietto” di maggioranza ed è altro tempo che se ne va… (Martirano sul Cds)
 
Travaglio. Ma perchè Travaglio è l’unico giornalista che ha sempre difeso Marra? La redazione del Fatto inizia a mugugnare… (Bracalini sul Gn)
 
Fase zen. Renzi inaugura la fase zen ma non ci crede nessuno. Deputato dem anonimo: “Renzi si è giocato tutte le cartucce nel referendum e ha fallito. Ora ripartiamo per una campagna elettorale dicendo che cosa?” (De Marchis su Rep)
 
Milano. Oggi l’avvocato di Sala va dal Procuratore Generale. Tecnicamente l’autosospensione non esiste quindi si tratta di un assenza simile a quella che si prende per una vacanza. Di solito, però, non supera i 15 gg (Gallione su Rep)
 
M5S. Un movimento reazionario e fuorilegge che mette una rete, opacamente controllata da affaristi, al servizio di un progetto politico di eversione delle istituzioni (Ferrara non usa eufemismi sul Fg) 
ROMA
 
Il fantastico mondo di Virginia. E’ convinta che Grillo con il post “Avanti con Virginia” le abbia dato carta bianca ma tutti i parlamentari stanno aspettando l’attimo per assestarle il colpo di grazia (D’Albergo e Vitale su Rep). 
 
Carta vince. Raggi fa il gioco delle tre carte con Grillo. Frongia e Romeo rimangono nella squadra anche se formalmente sono stati declassati. Qualcuno le ha messo in testa che può governare senza l’appoggio del M5s e lei ci crede… (Vitale su Rep)
 
Millantatore. Murra, ex capo della Avvocatura del Campidoglio: “Marra millantava una profonda conoscenza della macchina amministrativa ma in realtà era in Comune solo dal 2008 e per tre anni è stato in aspettativa” (De Cicco sul Msg)
 
Scaricabarile. Di Battista, più furbo di Di Maio, molla platealmente la Raggi al suo destino: “Marra arrestato? Sono contento quando arrestano un delinquente… Abbiamo chiesto a Virginia di allontanarlo ma lei si fidava…” (De Carolis e Managò sul Ft)
 
Contratto. Un altro fronte aperto contro i grillini è il contratto firmato da sindaco e consiglieri con la Casaleggio Associati. Il Pd presenta un esposto perchè quel contratto contiene clausole vessatorie e in teoria il tribunale potrebbe dichiarare ineleggibile la sindaca… (D’Albergo sul Fg) 
 
Rifiuti. Grillo ha pronto il nome per il prossimo assessore dei rifiuti: Pinuccia Montanari, cofondatrice del Centro di diritto ambientale, assessore all’ambiente a Reggio Emilia e Genova (Evangelisti sul Msg). Un nome che fa venire l’orticaria a Muraro e Cerroni (Licinio)

Commenta

commenta

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi