Rassegna stampa dell’11 Gennaio

EUROPA

 
Presidenza Pe. Guerra aperta fra Tajani e Pittella: il popolare Weber tira fuori l’accordo nel quale si concordava la staffetta (Valentino sul Cds). Secondo l’osservatorio Vote Watch Tajani sarebbe in vantaggio di 11 voti (De Feo sul Gn)
 
CYBERSPIONAGGIO
 
Loggia massonica. Nella loggia massonica “Paolo Ungari”, a cui era iscritto Occhionero, c’è l’alta burocrazia di Stato (Bonini su Rep). Erano massoni anche il nonno e il padre, un fisico che lavorò per la Nasa (Piccolillo sul Cds)
 
Comunità americana. Occhionero era il family banker della comunità americana a Roma (Festuccia e Paolucci sulla St)
 
Mamma no. Francesca Maria Occhionero in un msg al fratello: “Non coinvolgere mamma nei nostri problemi, è già abbastanza coinvolta e ci sta aiutando più del dovuto… (Mangani sul Msg)
Follow the money. Tavaroli: “Dalla verifica della situazione patrimoniale si potrebbe capire pure chi li pagava. Credo che dietro ci sia una vendita a privati di pacchetti di informazioni” (int. sul Matt). 
 
Qualcosa non torna. Ghioni: “Perchè tenere tutti i dati su server americani che sono i più controllati al mondo?” (int. sul Tempo)
 
Grazie e arrivederci. Gabrielli rimuove il capo della Polizia Postale Roberto Di Legami per non averlo informato dell’indagine (Allegri sul Msg)
 
INTERNI
 
Mps. La Camera ha approvato le mozioni che impegnano a istituire una Commissione d’inchiesta sulle crisi bancarie. Oggetto d’indagine anche le responsabilità degli enti di controllo e vigilanza (Amoruso sul Msg). Marino (Commissione Finanze Senato): “L’iter della discussione inizierà il 31 gennaio”. In sostanza arriveranno prima le elezioni che la Commissione d’inchiesta (Dama)
 
Referendum. Oggi decide la Corte: un via libera al quesito sull’art. 18 avvicinerebbe le elezioni. Da qui le pressioni sull’unico giudice “politico” della Corte, Giuliano Amato (Errante sul Mt)
 
M5s. Grillo infuriato con Casaleggio perchè lui non avrebbe voluto lasciare Farage. Cade la prima testa: si tratta di Francesco Calazzo, il collaboratore di Borrelli che ha condotto personalmente le trattative con l’Alde (Trocino sul Cds) 
ROMA
 
Colosseo. Franceschini crea il parco archeologico del Colosseo e lo sgancia dalla Soprintendenza romana con un direttore che sarà scelto con un bando internazionale (Erbani su Rep)
 
Stadio. La sindaca dà il via libera allo stadio con la riduzione del 20% di cemento rispetto al piano iniziale (Msg)

Commenta

commenta

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi