Alemanno e Storace fondano il “Polo Sovranista” e chiamano all’unità le forze di destra

di Otto Fiori

Alemanno e Storace hanno capito che “da soli non si va da nessuna parte” e iniziano il 2017 con buoni propositi: l’unione dei simboli che rappresentano movimenti di destra. Nel loro caso hanno unito “Azione Nazionale” e “La Destra” per fondare il 17, 18 e 19 febbraio, a Roma, il “Polo sovranista“. Nasce dunque un nuovo soggetto politico che, come ha dichiarato l’ex sindaco della capitale, ha come maggiori interlocutori Fratelli d’Italia, Lega ed i Conservatori e Riformisti di Raffaele Fitto. Un unicum  di forze della destra italiana follache, durante la conferenza stampa di oggi a Montecitorio, i due ex esponenti Msi, – hanno fatto intendere – vogliono coinvolgere per non soccombere a forze come  Pd e M5s. “Un’unione fa la forza” che escluderebbe però Forza Italia, considerato un partito non più affine.

Non vogliamo essere l’ennesimo cartello elettorale, ma qualcosa di profondamente diverso: l’Italia non ha più bisogno di apparati ne’ di progetti politici affetti dai soliti personalismi, ma di un polo sovranista. In vent’anni la destra ha perso 5 milioni di voti. Non vogliamo cannibalizzare nessuno – dicono – ma è ora di rimettere insieme i voti che si sono dispersi”. folla 2I due ex ministri chiedono che il centrodestra convochi subito la data delle primarie: “serve una leadership, un programma, un contenitore. Non vogliamo fare l’ennesimo partito chiuso in se stesso, ma un soggetto unitario sovranista con cultura di governo. Parliamo a tutti quelli che non si riconoscono più nel Ppe di Angela Merkel”.

Stavolta la destra si aggrega a destra escludendo il centro. Per puntare a “palcoscenici” più ambiziosi. Almeno questo pare essere l’obiettivo. Vedremo cosa accadrà dopo il congresso fondativo: solo da quel momento potremo capire veramente il valore reale del “Polo sovranista“.

 

Commenta

commenta

Un pensiero riguardo “Alemanno e Storace fondano il “Polo Sovranista” e chiamano all’unità le forze di destra

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi