Rassegna stampa del 7 febbraio

ECONOMIA
 
Decreto salva-risparmio. La Commissione Finanze approva l’emendamento che prevede un tetto agli stipendi dei manager di banche che accedono a risorse pubbliche (Msg)
 
Generali. I soci sono in attesa di sapere se Intesa farà l’offerta. Nel frattempo, spulciando nel libro dei soci, si scopre di tutto… (Gerevini sul Cds)
 
INTERNI
 
Bud Spencer. Renzi “non si fa trovare impreparato”, fa “mosse tattiche”, minaccia “conseguenze sullo scacchiere politico”, “lascia briglia sciolta ai vari Franceschini e Del Rio”, è “più pragmatico di Orfini”. In merito al congresso “fa testare i suoi competitor”, contro Emiliano “vincerebbe con il 74%” e D’Alema verrebbe strapazzato con l’82%. E se Renzi dovesse vincere “non contratterà le liste nè con la minoranza nè con i big della maggioranza” (Maria Teresa Meli sul Cds canta le gesta del segretario Pd)
 
Renzi chi? Anche la Lorenzin abbandona Renzi: “Voto a giugno sarebbe un salto nel buio” (int. sul Msg)
 
L’Ellenicum. Come sistema elettorale, Orfini propone il modello greco (Conti sul Msg). Il socialista Nencini: “Orfini sulla legge elettorale fa considerazioni ridicole” (int. al Matt)
 
Aci. Aci nel mirino dell’Antitrust per un conflitto d’interessi che causa inefficienze e turba la concorrenza (Caprino sul Sole)
 
ROMA
 
Campidoglio. Per sette mesi il M5s ha consegnato il Campidoglio ai “quattro amici al bar”. E Di Maio è stato il garante di questa scelta. La storiella della Raggi tradita nella fiducia dai due uomini a cui si sarebbe docilmente e ingenuamente consegnata, va bene per i gonzi (Bonini su Rep)
 
Successi grillini. Fra i “successi” della giunta Raggi, il blog di Grillo inserisce pure le spese di ordinaria amministrazione e i provvedimenti ereditati dalle giunte Marino e Tronca (Canettieri sul Msg)
 
Stadio. Dilemma del sindaco: lo stadio è contemporaneamente sia di interesse pubblico che contro il piano regolatore. Inoltre la sostenibilità economica del progetto, prevista dalla legge, si otterrebbe solo con le cubature volute da Parnasi e Pallotta (se diminuisci le cubature salta l’intero stadio). Inoltre la Roma schiera l’artiglieria pesante inondando i social di petizioni a favore dello stadio. Nota velenosa della Roma: le visualizzazioni del tweet di Totti sono maggiori dei voti presi dalla Raggi… (Rizzo sul Cds)
 
Stadio 2. Molti dimenticano che si scrive Parnasi e Pallotta e si legge Unicredit. La banca, infatti vanta 800 milioni di crediti nei confronti di Parnasi e 150 di Pallotta e questi soldi rientrerebbero solo con lo stadio. Altro che polizze e la famiglia Marra: la giunta Raggi, se cade, sarà per lo stadio (Sansonetti su la Notizia)
 
Tutto bene. La Raggi risponde solo a domande concordate e ritiene di non dover dar conto al consiglio comunale delle sue vicende giudiziarie (Vitale su Rep)

Commenta

commenta

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi