24 feb 2017 –> La nostra rassegna stampa

ECONOMIA
 
Leonardo raddoppia. Raddoppiati i profitti del 2016 rispetto al 2015 (rispettivamente 20 e 12 mld) del gruppo Leonardo (Ducci sul Cds)
 
PD
 
Orlando guarda oltre. Anche se perdesse le primarie, Orlando ha comunque creato una piattaforma per il dopo Renzi nel caso in cui l’ex premier “inalelli altri insuccessi elettorali” (Sorgi sulla St)
 
Campana stonata. Renzi e Orfini nominano nella Commissione Congresso Micaela Campana, colei che al processo su Mafia Capitale collezionò 39 “non ricordo” quando testimoniò (Travaglio sul Ft)
Sognando la California. Renzi è meglio che inizi a preoccuparsi perchè la struttura del partito è con Orlando. Boccia: “Orlando prende i voti del partito ed Emiliano quelli tra la gente: se trovano un accordo Renzi è finito” (Calessi su Lib)
Libro. Ma che fine ha fatto il libro di Renzi? Ah, saperlo… (Borgonovo su Lib)
 

INTERNI

Governo. Siamo arrivati al punto che Orfini vuole dettare l’agenda. Gentiloni sbotta: “Il governo è al lavoro con determinazione, forse non colta da qualcuno ma che è molto chiara” (Cesaretti sul Gn)
 
Trappola. Orfini, su mandato di Renzi, sta preparando una trappola al governo introducendo nell’agenda temi di rottura come lo ”ius soli”. Puntare sulle elezioni anticipate porterà Renzi alla rovina (Folli su Rep)
 
Medici non obiettori. La vicenda del San Camillo divide i dem: tre senatori (Cirinnà, Del Giudice e Lumia) pronti a presentare un ddl che faciliti l’assunzione di medici non obiettori mentre la presidente della Commissione Sanità del Lazio Emilia De Biasi frena (Bocci e Cillis)
 
ROMA
 
Pd romano. Zingaretti si schiera con Orlando e si porta dietro consiglieri regionali, comunali, deputati, ex mini-sindaci, europarlamentari, etc… Con Orfini rimangono Nobili, Giachetti e Bonaccorsi. E Micaela Campana (Canettieri sul Msg)
 
Primo che capita. Grillo: “La sindaca trovi subito i due assessori mancanti. Anche se non sono dei luminari” (Piras sul Msg)
 
STADIO
 
Delibera illegittima. Raggi dichiarerà illegittima la delibera di Marino sulla pubblica utilità dello stadio e questo, secondo il parere dell’Avvocatura, farebbe cadere i presupposti per qualsiasi richiesta di risarcimento (Canettieri ed Evangelisti sul Msg). La Roma, però, farebbe ricorso al Tar per annullare l’atto del Comune e se il Tar desse ragione alla Roma, sarebbero problemi per Nostra Virginia (Magliaro sul Tempo)
 
Controproposta. Parnasi farà un’ultima proposta che prevede un’ulteriore taglio delle cubature. Dovesse non bastare, si salvi chi può (Vitale su Rep)
 
Autarchia a rischio. Lo stadio avrebbe rotto “l’autarchia” dei palazzinari abituati decidere loro quali investimenti si fanno e quali no. E sopratutto “dove”… (Martini sulla St)
 
Guru geologo. Grillo parla di rischio esondazioni ma in quelle zone ci abitano da decine e decine di anni e non è mai successo niente (Testa sul Cds)

Commenta

commenta

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi