Rassegna stampa del 28 Marzo

ECONOMIA
 
Alitalia. E’ costata ai contribuenti 7 miliardi ma non sono serviti a niente. Adesso, per non farla sporca, i soldi arrivano sotto forma di prestito dalla Cdp (Bertone su Lib)
 
Auguri. Montezemolo fra i candidati alla presidenza di Telecom (Ferraino sul Cds)
 
Nomine “secondarie”. La maggior parte delle poltrone nelle partecipate è tutta da assegnare. Si tratta delle partecipate non quotate in Borsa (Poligrafico, Consab, Sogesid, etc…). Da risolvere problemi tecnici (applicabilità della legge Madia) e politici (Renzi vorrebbe metter bocca ma Padoan e i suoi uomini non gli faranno toccar palla). Partita molto interessante (Sansonetti su La Notizia)
 
Altro che Trump. L’Australia alza i dazi solo sui pomodori italiani perchè fanno concorrenza ad una società australiana controllata dalla Coca Cola. Interviene il Commissario europeo per il Commercio (Borrillo sul Cds)
 

INTERNI

 
Ministro gaffeur. Poletti non appena parla dei giovani, commette gaffe. Gentiloni lo lascerà lì per non aprire un caso politico ma l’immagine del ministro e della politica subisce un’altra botta (Ajello sul Msg)
 
Pd. Il “fronte europeista” nel Pd si è saldato intorno ad Andrea Orlando. La politica renziana del “cambiare verso” non ha raggiunto le aspettative previste (Folli su Rep)
 
Ritratto di Minniti. Il ministro degli Interni è renziano ma non ha mai fatto parte di cerchi e gigli magici per un motivo semplice: è potente già di suo (Delgado sul Dubbio)

ROMA
 
Mafia Capitale. Il Pg chiede la conferma della condanna in Corte di Appello per Ozzimo. Buzzi chiede la parola al processo: “Non ho corrotto nessuno, erano già corrotti di loro” (Menafra e Pierucci sul Msg)
 
Uno e trino. Carlo Maria Medaglia oltre ad essere presidente e ad dell’Agenzia per la mobilità, è anche capo della Segreteria tecnica del Ministero dell’Ambiente e inoltre prorettore della Link campus university. L’impegno all’Agenzia per la mobilità richiederebbe un impegno a tempo pieno visti i problemi dei trasporti a Roma… (Garrone sul Cds)
 
Stadio. Campidoglio pronto ad elaborare una nuova delibera sullo stadio. In arrivo da Genova l’avvocato ‘risolvo problemi’ Luca Lanzalone (De Cicco sul Msg)

Commenta

commenta

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi