Rassegna stampa del 12 Aprile

UE
 
Portogallo. Miracolo del governo socialista anti-austerity: economia in crescita del 2% nell’ultimo trimestre del 2016 e disoccupazione in calo (Livini su Rep)
 

INTERNI

 
Norme anti-scalata. Con una mossa sola Renzi sferra un duro colpo a Berlusconi e Calenda: l’ex premier, infatti, mette il veto alla norma, presentata da Calenda, che blocca le scalate ostili verso le aziende italiane Una norma che avrebbe protetto Mediaset dall’attacco di Vivendi (Pica e Salvia sul Cds)
 
Inchiesta Consip. La vicenda del capitano Scarfato fa alzare una cortina di nebbia sull’inchiesta che invece ha accertato un diffuso malcostume (Di Feo su Rep)
 
Pd. Renzi non si fida degli alleati e infarcisce di suoi uomini le liste per le elezioni dei membri dell’Assemblea Pd, l’organismo che per statuto può sfiduciare il Segretario… (Marra sul Ft)
 
Anatocismo. Il Garante Antitrust avvia un’indagine su Bnl, Intesa e Unicredit per anatocismo (aver fatto pagare anche gli interessi sugli interessi). Ispezionate le sedi (Conti sul Gn) 

 

ROMA
 
Pd. Nonostante sia in teoria il numero due, il ministro Martina non tocca palla quando si tratta di spartirsi le poltrone: non avrà nemmeno un rappresentante in assemblea nazionale. Orfini pigliatutto (Canettieri sul Msg)
 
Stadio. Dopo il taglio delle cubature la Consob vuole verificare la solvibilità finanziaria di Parnasi e il suo rapporto con Unicredit (Autieri su Rep)

Commenta

commenta

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi