L’Opinione, il Centrodestra rilancia lo storico giornale.

La storica testata liberale de L’Opinione raddoppia e affianca, al quotidiano on line, la rivista mensile come “strumento di riflessione per l’area liberale e in Forza Italia, per rilanciarne i valori di riferimento: libertà, garantismo riforme”. Il direttore Arturo Diaconale ha presentato il periodico, il cui cui primo numero è già in edicola, a palazzo Giustiniani, con il capogruppo azzurro a palazzo Madama Paolo Romani, il vice presidente del Senato Maurizio Gasparri, il senatore Giovanni Mauro e il Sindaco di Pietrasanta, Massimo Mallegni.

Romani, in un’affollata Sala dei Presidenti, ha salutato l’iniziativa come un’operazione che colma una lacuna: “Mancava uno strumento di approfondimento e dibattito”, ha affermato, ricordando i suoi trascorsi da segretario dei Giovani liberali e sottolineando come i valori liberali sono stati declinati a livello di partito di massa da Silvio Berlusconi “che in Italia ha creato il bipolarismo il Centrodestra che nel liberalismo ha uno dei suoi caratteri fondamentali”.

“Il mondo del Centrodestra – ha affermato Gasparri- quando è chiamato, risponde e questo oggi si vede in questa sala: c’è voglia di partecipare, di informarsi. E ben venga, dunque, la rivista cartacea come mezzo di approfondimento, rispetto a Internet dove si trova tutto e il contrario di tutto”.

Nel suo saluto, il Sindaco di Pietrasanta Massimo Mallegni ha annunciato che la città ospiterà la Festa de ‘L’Opinione’ dall’8 al 10 settembre: “Avremo anche la Festa del ‘Fatto’, gli abbiamo dato un giorno in più, dal 31 agosto al 3 settembre, perché così siamo fatti, noi liberali…”.

Commenta

commenta

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi