Giornata nazionale contro la pedofilia e la pedopornografia: Miur e Garante per l’infanzia firmano Protocollo d’intesa

 Venerdì 5 maggio, alle ore 10, al Teatro Eliseo di Roma, in Via Nazionale 183, in occasione della Giornata nazionale contro la pedofilia e la pedopornografia, la Ministra dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Valeria Fedeli, e la Garante per l’infanzia e l’adolescenza, Filomena Albano, firmeranno un Protocollo d’intesa per promuovere azioni sinergiche per diffondere la cultura dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza nelle scuole.

Obiettivo del documento è fare degli istituti scolastici del Paese luoghi sempre più inclusivi e aperti alla diversità, in cui crescono e si sviluppano cittadine e cittadini responsabili e critici, in grado di utilizzare nel modo corretto la Rete, i media e i social network, e attivi nel contrasto alla discriminazione e alla violenza. Punto di riferimento dell’intesa è la Convenzione sui diritti del fanciullo: Miur e Autorità garante dell’infanzia e dell’adolescenza, sottoscrivendo l’accordo, si impegnano a promuovere la conoscenza di questo testo fondamentale tra le nuove generazioni.

Saranno presenti all’evento, rivolto alle studentesse e agli studenti e alle loro e ai loro docenti, oltre alla Ministra Fedeli e alla Garante Albano, Nunzia Ciardi, Direttrice della Polizia Postale, Luca Barbareschi, Direttore artistico del Teatro Eliseo e fondatore della Fondazione “Luca Barbareschi Onlus – dalla parte dei bambini”, e il giornalista Francesco Giorgino, che modererà l’incontro.

Nel corso dell’iniziativa verrà proiettato il video di sensibilizzazione per la lotta alla pedofilia realizzato dalla Fondazione “Luca Barbareschi” e si esibiranno le allieve e gli allievi del Saint Louis College of Music.

Per accrediti: uffstampa@istruzione.it

Giornata Mondiale

Commenta

commenta

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi