Rassegna stampa 10 luglio 2017

ECONOMIA

Battaglia del gas. Un groviglio complicatissimo: la Germania vuole dettare le regole, i paesi dell’Est puntano i piedi, l’Italia perde peso, Putin trama, i colossi europei scommettono al buio e Trump vuole fare saltare tutto. E dietro le quinte arabi e israeliani (Ricci su A&F)

Debito pubblico. I governi maggiormente colpevoli della crescita del debito pubblico (Caselli su l’Economia del Cds)

Balcani. A Trieste il business forum per favorire la collaborazione delle nostre imprese con quelle dei Balcani (Cappellini sul Sole)

INTERNI

Sicilia. Primarie “anomale” nel M5s: le votazioni online si chiudevano alle 19 ma alle 13.30 Giancarlo Cancelleri (candidato di Di Maio) già festeggiava (Cuzzocrea su Rep). Nel centrosinistra regna la confusione e nel centrodestra l’ex presidente della provincia di Catania Nello Musumeci approfitta del vuoto politico e si candida senza chiedere a nessuno (La Mattina sulla St)

Migranti. Ricolfi: “Quelle di Renzi sono contorsioni di uno che ha perduto la bussola” (int. su Lib)

Consip e Sogei. La Consip è in pratica l’ufficio acquisti della Sogei. Meglio fonderle (Bogo su A&F)

Derivati. L’ex viceministro Baldassarri: “Misi fuori dalla porta chi, nel 2000, tentò di piazzare allo Stato prodotti speculativi ad alto rischio. Non so se Tremonti fece altrettanto…” (int. su QN)

ROMA

Pd. Scontro sul nome del presidente del Pd romano: partita delicata perchè avrà ripercussioni sul piano nazionale. Orfini promette scintille (Canettieri sul Msg)

Commenta

commenta

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi