Rassegna stampa del 12 luglio 2017

ESTERI
 
Ucraina. L’Ue ha ratificato l’accordo di associazione di Kiev all’Unione e in più è stato annunciato l’avvio del percorso che dovrebbe portare l’Ucraina nella Nato (Dragosei sul Cds)
 
ECONOMIA
 
Paradisi fiscali. Scendono da 96 a 12 i paesi extra Ue che non hanno raggiunto un accordo fiscale con la Ue e che rimangono nella black list (Pacione di Bello su Italia Oggi)
 
Telecom. Investitori stupiti dalla volontà di Vivendi di sostituire Cattaneo nonostante gli ottimi risultati. Il vero problema è che Vivendi è inaffidabile… (Bennewitz su Rep)
 
Ceta. Calenda e Martina hanno chiarito ai deputati del Pd i punti controversi del trattato di libero scambio con il Canada (Bartoloni sul Sole)
 
Trasporti. Ci sono 40 contratti di servizio pubblico da rinnovare nel settore dei trasporti. Per Camanzi, presidente dell’Autorità, i nuovi contratti dovranno garantire meno i concessionari-monopolisti e di più il servizio pubblico (Santilli sul Sole)
 

INTERNI

 
La fama precede. I due principali quotidiani tedeschi Süddeutsche Zeitung e Frankfurter Allgemeine chiamano Renzi ‘Halbstark‘ e cioè ‘bulletto’ (letteralmente ‘teppistello’). Speriamo che nessuno traduca il libro in tedesco altrimenti gli potrebbe andare anche peggio… (Belpietro su La Verità)
 
Gioco d’azzardo. Renzi potrebbe portare a casa lo “ius soli” con una fiducia sola su un unico maxi-emendamento ma invece vuole un voto di fiducia per ogni articolo. Se passa bene; se non passa e il governo cade, ancora meglio. Contromossa di Berlusconi: stop alla campagna acquisti dei senatori per non mettere a rischio la maggioranza sui voti di fiducia (Magri sulla St) 
 
De profundis per Pisapia. Bersani alla direzione di Mdp: “Non ci serve un cartello elettorale che poi si sfascia il giorno dopo le elezioni” (Bertoloni Meli sul Msg)
 
Centrodestra. E’ Tajani l’arma segreta di Berlusconi (Di Majo sul Tempo)
 
Consip. L’ex funzionario Consip Gasparri patteggia 20 mesi di reclusione per aver ammesso di aver ricevuto soldi da Romeo per aiutarlo a vincere delle gare (Menafra sul Msg)
Coerenza in primis. Di Matteo sarà il ministro degli Interni di un eventuale governo M5s (Lombardo sulla St). Peccato che proprio sul blog del M5s si voti sulla separazione fra magistratura e politica… (Piras sul Msg)
 
Napoli. I roghi dolosi hanno l’obiettivo di mettere in crisi l’Ente Parco che sta contrastando l’abusivismo edilizio (Matt)
ROMA
 
Pd. Prima grana per il neo-segretario Casu: alcuni dem pronti a presentare un esposto contro l’accumulo delle cariche di Roberto Giachetti (attualmente deputato e consigliere comunale). Lo statuto prevede compatibilità con la carica da deputato solo se il comune è sotto i 15mila deputati (Msg)

Commenta

commenta

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi