Sondaggi: PD e M5S ancora in calo, Centrodestra primo (se unito)

Cala ulteriormente il consenso del Partito Democratico a cui fa seguito anche il calo del Movimento 5 Stelle. Secondo il sondaggio di SWG pubblicato da Termometro Politico il partito di maggioranza relativa del Governo soffre ancora dei riflessi della sconfitta alle elezioni comunali di giugno. Il PD scende dunque al 28,1% ma rimane avanti al M5S che si assesta al 26,1% delle preferenze. Chi si avvantaggia in tutto questo è il Centrodestra che, se unito, arriverebbe al 33% contro il 31,7% dei partiti dell’area di Governo.

Crescono dunque Forza Italia al 13,6% e Lega Nord al 15% sostenuti da Fratelli d’Italia al 4,4%. Questo ovviamente vale per i singoli partiti che, se dovessero trovare una quadra e andare uniti alle prossime elezioni politiche, presenterebbero una coalizione vincente e in grado di formare una squadra di governo. Salvini e Berlusconi permettendo.

Per quanto riguarda gli altri partiti minori, in calo anche MdP che perde due decimi e va al 3,8% mentre Sinistra Italiana addirittura al 2,3%, sempre più in difficoltà per superare lo sbarramento del 3% dell’attuale legge elettorale. Rischia anche Alternativa Popolare di Alfano con il 3,2% dei consensi, mentre gli indecisi scendono dal 40,8% al 38,6%.

sondaggi-elettorali-SWG-21_07

Commenta

commenta

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi