Rassegna stampa del 5 settembre

UE
 
Fondi europei. Pubblicato il “documento di riflessione” dell’Ue che, seppur generico, indica la via per i nuovi parametri di assegnazione: meno ai Paesi dell’Est e più a Italia, Francia e Germania (Chiellino sul Sole)
 
INTERNI
 
Diaspora. Invece di “avvicinarsi”, Mdp e Pisapia prendono strade divergenti: Mdp punta su Fava e Pisapia no, Mdp fa la festa nazionale a Napoli e Pisapia organizza le “Officine” a Milano, Mdp vuole la fine del governo e Pisapia rafforzarlo (Martini sulla St)
 
Sicilia. Crocetta ottiene, a parole, la promessa di una candidatura alle Politiche in Sicilia in cambio del ritiro dalla corsa per le regionali. Leoluca Orlando deve ingoiare il rospo (La Mattina sulla St)
 
Legge elettorale. A Renzi non conviene aprire alla riforma elettorale: si formerebbe un asse fra minoranza Pd, forze a sinistra e centrodestra per introdurre il premio di coalizione. Conseguenze: leadership in discussione, elezioni ad aprile e vittoria del centrodestra (Foglio)
 
Blog “rottamato”. Senza seguito il blog di Matteo Renzi: l’ultimo post è del 10 luglio (Napolitano sul Gn) 
ROMA
 
M5s. Valentina Corrado sfida la Lombardi per la corsa a candidato del M5s alla Regione Lazio. Corrado: “Spero che mi scelgano giudicando quello che ho fatto in questi anni” (int. sul Msg)
 
Una garanzia. Il M5s nomina Carlo Sgandurra nuovo presidente per l’Agenzia per il controllo e la qualità dei servizi pubblici di Roma. In teoria dovrebbe essere una figura super partes ma è un militante grillino e nel 2012 fu controllore degli appalti Atac con Alemanno sindaco… (Vitale su Rep e Canettieri sul Msg)

Commenta

commenta

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi