Terremoto, M5s su nomina De Micheli: “Incompatibile”

Se la nomina di Paola De Micheli venisse confermata saremmo di fronte a un evidente caso di incompatibilità. Dunque, si renderebbero necessarie le sue immediate dimissioni da parlamentare. Il sottosegretario all’Economia è infatti già deputata, oltre che presidente della Lega Volley di serie A. In particolare però il doppio ruolo di deputata e commissario è incompatibile“.

Così i deputati del MoVimento 5 Stelle Davide Crippa, Fabiana Dadone e Giulia Sarti, componenti della Giunta per le elezioni e le incompatibilità.

A definire l’incompatibilità è la legge numero 60 del 1953. Secondo la norma i membri del Parlamento non possono ricoprire cariche o uffici di qualsiasi specie in istituti pubblici o privati, per nomina o designazione del governo o di organi dell’Amministrazione dello Stato. E’ esattamente questo il caso di Paola De Micheli, la cui nomina a commissario sembra questione di ore“.

Commenta

commenta

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi