Presentazione di #Fuoricinema2017: la kermesse milanese al suo debutto istituzionale

Ieri alla Camera dei Deputati, nella Sala Aldo Moro, è avvenuto il battesimo istituzionale di #Fuoricinema2017, l’appuntamento milanese con il mondo del cinema all’aperto, gratuito e accessibile a tutti.  L’evento è prodotto da  Anteo spazioCinema, Artisti Insieme e Corriere della Sera.

Un’arena per migliaia di posti ospiterà la non stop di artisti – moderati da giornalisti e conduttori – che incontreranno il pubblico in un susseguirsi di dibattiti fino al tramonto, per poi lasciare spazio alla proiezione di film.

Non solo arte ma anche buon cibo e solidarietà, come la raccolta fondi per le associazioni. In questa edizione a beneficiarne sarà la art4Sport Onlus di Bebe Vio, progetto fiducioso nella pratica sportiva utile al recupero fisico e psicologico dei bambini e dei ragazzi portatori di protesi di arto.

Tra gli obiettivi delle due ideatrici presenti al convegno – l’attrice Cristiana Capotondi e la sua amica Cristiana Mainardi – il raggiungimento dei 40mila ospiti, quasi il doppio rispetto ai 25mila dello scorso anno.

Il concept della rassegna è la centralità dello spettatore che, da semplice fruitore di cultura, diventa attivo nell’interazione con il mondo artistico. Il suggerimento – ed il conseguente impegno preso nella sede parlamentare – è che questo modello venga esportato in altre regioni, ad es. nella splendida cornice del teatro di Selinunte in Sicilia – come auspicato da Antonino Moscatt, deputato siciliano del PD e organizzatore della presentazione.  La suggestione dei relatori è che si possa replicare in una versione “mediterranea”, formula di certo cara ad uno dei più importanti direttori artistici dell’evento, Gabriele Salvatores.

Il tema cardine della versione 2017 è la realtà che da fa contraltare al “sogno”, oggetto della scorsa edizione. La realtà, che è ben rappresentata dalla pragmatica operosità di Milano – città della moda, del Salone del mobile, dell’Expo e capitale italiana delle start up digitali – “dove è possibile realizzare e consolidare progettualità” come dichiarano i direttori artistici Gabriele Salvatores, Gino e Michele, Lionello Cerri e dalle stesse ideatrici.

Lo spazio – novità di questa edizione è la collaborazione con City Life, il progetto di riqualificazione dello storico polo urbano della Fiera di Milano. Una scenografica location che si estenderà da Piazzale Giulio Cesare fino ad arrivare all’interno del Parco del City Lige.  Ci saranno un grande palco, uno schermo, un’ arena da 1.500 posti a sedere e 2.000 posti sul prato, un villaggio gastronomico con street food, market place e aree relax per vivere piacevoli momenti di condivisione.
All’interno degli spazi sarà ospitata la mostra fotografica Ritratti d’attore dell’artista Simon. Anche le sue opere saranno vendute per finanziare art4Sport Onlus. Due sono le aree di raccolta fondi: l’Asta benefica e il Market place.

Sono intervenuti alla presentazione: Simone Baldelli (Vice Presidente Camera dei Deputati), Cristiana Capotondi, Cristiana Mainardi, Gino Vignali, Michele Mozzati, Lionello Cerri, Antonino Moscatt (Parlamentare PD), Carlotta Ventura (Ferrovie dello Stato), Federica Gentile (RTL), Margherita Amedei (Sky).  Ha moderato: Giuseppe Di Piazza (Corriere della Sera).

Info utili: da 14 al 17 settembre, CityLife di Milano. Programma completo su www.fuoricinema.com

Marzia De Cesare2

Commenta

commenta

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi