Approvata legge in difesa dei piccoli comuni

Questa mattina il Senato ha approvato, quasi all’unanimità, il disegno di legge finalizzato a favorire lo sviluppo dei piccoli Comuni italiani. Sono circa 5.500 i Comuni al centro del provvedimento. Piccoli centri, inferiori ai 5.000 abitanti, che con le loro identità, rappresentano un valore per ogni Regione.

Con il decreto approvato, verranno stanziati complessivamente 100 milioni di euro da distribuire in sette anni per incoraggiare lo sviluppo economico, sociale, ambientale e culturale dei piccoli enti locali.

Risorse da investire anche per la riqualificazione di immobili e infrastrutture abbandonate, nel tentativo non solo di far ripartire i Comuni, ma anche di evitare lo spopolamento di questi territori, fenomeno sempre più preoccupante.

Le risorse stanziate non cambieranno radicalmente le sorti dei piccoli enti, soppressi dai debiti e spesso costretti a fronteggiare le emergenze senza poter contare su disponibilità economiche adeguate, ma è un primo passo.

Persiste infatti il problema della burocrazia. Talvolta, l’amministrazione locale deve scontrarsi non solo con le richieste dei cittadini che vogliono, giustamente, risposte e risoluzioni immediate, ma anche con la lentezza e con la farraginosità della macchina statale a livello nazionale.

Con questo disegno di legge si cerca di risollevare e sostenere i piccoli centri che non hanno bisogno di grandi infrastrutture, ma di risorse adeguate per far ripartire la piccola e media impresa.

Con i primi stanziamenti, gli amministratori locali potranno occuparsi della manutenzione del territorio, della messa in sicurezza di strade ed edifici pubblici, oltre che individuare e dare rilievo a zone affascinanti nascoste all’interno dei centri storici. Le particolarità dei piccoli borghi italiani, costituiscono un grandissimo patrimonio che hanno reso grande la nostra identità.

 

Commenta

commenta

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi