Rassegna stampa del 28 settembre

ECONOMIA
 
Fondi europei. In Italia arrivati dalla Bei 6,6 miliardi di finanziamenti sui 36,7 disponibili per tutta Europa (Basso sul Msg). Scannapieco numero 1 in assoluto
 
Stx-Fincantieri. Fincantieri prende il comando ma per il campo militare ci sarà una trattativa separata. E quello è il settore più redditizio… (Mania su Rep)
 
Dazi. In una eventuale guerra dei dazi commerciali fra Ue e Usa a rimetterci più di tutti sarà l’Italia (Iotti sul Sole). Trump impone dazi pure al Canada: 220% contro Il produttore di velivoli commerciali e treni Bombardier (Valsania sul Sole)
 
INTERNI
 
Commissione banche. Ha ragione Prodi: la Commissione banche è una palestra per esercitazioni demagogiche (Folli su Rep). Casini è la metafora del parafly, il paracadute ascensionale… (Ceccarelli su Rep)
 
Siae. Franceschini riesce a fermare la procedura Ue contro il monopolio Siae nella gestione dei diritti d’autore con la promessa di risolvere il problema con la prossima legge di stabilità (Bresolin sulla St)
 
Ulivo nuova versione. Lavori in corso: si lavora alla rifondazione di un nuovo Ulivo con Pisapia, Franceschini, Orlando, Prodi e Letta ma senza Mdp. Veltroni titubante (Fg)
 
O agente o produttore. In commissione Vigilanza passa all’unanimità una risoluzione che chiede alla Rai di impedire ai procuratori degli artisti di produrre i programmi in cui lavorano gli stessi artisti che rappresentano. Pronta pure una proposta di legge (Ciriaco su Rep)
ROMA
 
Mala tempora. Raggi e Zingaretti non rispondono all’invito di Calenda per avviare il piano industriale per Roma: logiche elettorali miopi e veti incrociati hanno la meglio (Merlo sul Fg)
 
Atac. Il tribunale fallimentare accetta la richiesta di concordato avanzata dall’Atac. Nominati tre commissari: Giuseppe Sancetta, Raffaele Lener e Luca Gratteri (De Cicco sul Msg)
 
Centrodestra. Forza Italia sbarra la strada a Pirozzi candidato governatore: “Occorre esperienza per un incarico così delicato. Il Lazio ha già sofferto molto per inesperienza e improvvisazione” (De Feudis sul Tempo)
 
Gradimento sindaci. La Raggi precipita all’88° posto nella classifica dei sindaci più amati dai cittadini (Di Mario sul Tempo). Poteva andare peggio
 
Regionarie M5s. Colazione al napalm per i candidati grillini alle regionarie: Valentina Corrado si ricorda adesso di avere un cugino affiliato alla ‘ndrangheta e condannato per omicidio; Barillari scopre di non potersi candidare in base al regolamento delle regionarie; la Lombardi ricorda a tutti i grillini che gli endorsment non si possono fare… (Canettieri sul Msg)

Commenta

commenta

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi