Sostegno alla famiglia, la proposta di Scopelitti (AP)

Nuove disposizioni per il sostegno della maternità e della paternità. La proposta parte dalla deputata Rosanna Scopelliti (Alternativa Popolare) insieme al collega Antonio Marotta con l’obbiettivo di sostenere il diritto alla maternità attraverso misure che rendano più efficaci e immediate la sintonia tra universo lavorativo e familiare, potenziando gli strumenti già previsti dai contratti collettivi nazionali di lavoro.

La prima misura prende in esame il numero massimo di part-time concedibili previsti dai CCNL e stabilisce che tali limiti non siano applicati a genitori che abbiano in cura dei figli di età inferiore ai 12 anni. La seconda misura riguarda l’accesso agevolato all’aspettativa senza assegni e si propone che sia concessa senza discrezionalità da parte del datore di lavoro e con la possibilità di reiterazione della domanda per ciascun figlio senza obbligo di rientro al lavoro tra una richiesta e l’altra.

Alla conferenza stampa di presentazione è intervenuto il Dottor Pelis, consigliere della Fondazione Misericordia Maggiore di Bergamo: “Si pone un problema di carattere importante dal punto di vista dell’occupazione femminile se, come accade oggi, il 30% delle donne si licenzia dopo la prima maternità“. L’accesso agevolato all’aspettativa senza assegni non presenterebbe oneri a carico dello Stato, l’unico costo sarebbe rappresentato dagli eventuali contributi figurativi all’Inps.

Tante donne decidono di non diventare mamme perché la maternità viene ancora vissuta come un privilegio – dichiara la Scopelliti – mentre va sostenuta e agevolata con ogni mezzo possibile. Un intervento del genere, inoltre, sarebbe quasi totalmente senza oneri per lo Stato e produrrebbe oltre che vantaggi sociali, anche economici e per le aziende.”

 

Commenta

commenta

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi