Regionali Sicilia: la Corte d’Appello fa fuori 3 candidati

Scendono da 8 a 5 i candidati alla presidenza della Regione in Sicilia. Oltre a Franco Busalacchi di “Noi siciliani-Sicilia libera e sovrana”, l’ufficio elettorale presso la Corte d’appello di Palermo ha ricusato anche i listini regionali di altri due candidati a governatore: Piera Lo Iacono della lista civica ‘Per il lavoro’ e Pierluigi Reale di Casa Pound. In corsa per la presidenza rimangono: Nello Musumeci per il centrodestra, Giancarlo Cancelleri per il M5s, Fabrizio Micari per il centrosinistra, Claudio Fava per la sinistra e Roberto La Rosa per gli indipendentisti di “Siciliani liberi”.

I tre candidati alla presidenza della Regione in Sicilia, i cui listini regionali sono stati ricusati, annunciano ricorso contro il provvedimento del’ufficio elettorale presso la Corte d’appello di Palermo.

Frattanto continua il tour dei candidati presidente, impegnati in campagna elettorale. Giancarlo Cancelleri, candidato del Movimento 5 Stelle, stamani incontra gli agronomi e gli agricoltori della Coldiretti a Caltanissetta, assieme agli assessori designati Giampiero Trizzino e Federica Argentati. Fabrizio Micari, candidato del centrosinistra, ha incontrato i giornalisti a Catania: sarà Franco La Torre, figlio di Pio, segretario del PCI ucciso dalla mafia nel 198 il nuovo assessorato regionale che si occuperà di Legalità e Cooperazione Internazionale, ha ufficializzato il candidato governatore. Nel pomeriggio Nello Musumeci, candidato per il centrodestra unito, sarà a Messina per prendere parte all’iniziativa promossa dalla lista Idea Sicilia – Popolari e Autonomisti, mentre Claudio Fava, indipendente di sinistra sostenuto da Mdp, sarà a Catania nel quartiere di San Cristoforo e sarà intervistato da Francesco Merlo. Vittorio Sgarbi ha già annunciato di rinunciare alla candidatura per ricoprire il ruolo di Assessore alla cultura nell’eventuale Governo di Nello Musumeci

Commenta

commenta

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi