Camera: Nuova disciplina sul trattamento economico dei collaboratori parlamentari?

L’Ufficio stampa della Camera dei Deputati ha appena diramato un comunicato della Presidente  Laura Boldrini sulle condizioni dei collaboratori dei deputati

La necessità di una nuova disciplina riguardante il trattamento economico dei collaboratori dei deputati – si legge – è stata tra i temi dell’odierna riunione dell’Ufficio di Presidenza di Montecitorio. La discussione ha preso spunto dal recente caso segnalato dai media, sul quale il Collegio dei Questori ha tenuto ad esprimere “la più ferma deplorazione“.

Al termine è stato deciso che i Questori avanzeranno al più presto proposte dettagliate di nuova regolamentazione: sia per l’accesso alla Camera dei collaboratori dei gruppi, sia per la documentazione da presentare a rimborso delle spese sostenute per i collaboratori parlamentari.

Ritengo inoltre opportuno – spiega Laura Boldrini – fare ogni sforzo per arrivare ad una soluzione strutturale sul trattamento economico, sul modello di quanto avviene al Parlamento europeo e in altri Parlamenti dell’Ue, dove è l’istituzione stessa a retribuire i collaboratori dei singoli deputati. La legislatura può e deve chiudersi nel segno di quei valori di trasparenza, giustizia e sobrietà che sono stati praticati fin dall’inizio. I mesi finali offrono un’occasione che va sfruttata, come fu per la legislatura precedente che adottò poco prima della scadenza l’importante riforma dei vitalizi. Se la domanda di cambiamento delle regole non verrà soddisfatta ora, la prossima legislatura si troverà alle prese con gli stessi, conclude la presidente Boldrini, problemi“.

Commenta

commenta

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi