Santangelo (M5s), ‘sbotta’ e si toglie la cravatta: “Parlamento non è sano”

Il dibattito di Palazzo Madama sul Rosatellum bis prosegue con qualche difficoltà. In Senato dopo l’annuncio del voto di fiducia sulla legge elettorale, si sono susseguite le polemiche con le proteste del Movimento 5 Stelle, di Articolo 1 – Mdp e Sinistra Italiana. Il senatore Vincenzo Santangelo, architetto quarantacinquenne di Trapani, è stato protagonista di uno degli interventi “più accesi” che sapeva tanto di sfogo. L’esponente cinque stelle ha puntato il dito sul Governo ed anche sul Senato, di cui egli stesso è rappresentante.

Un parlamento che partorisce leggi incostituzionali non è un parlamento degno di questo nome, non è possibile – ha affermato Santangelo, in una parte del suo intervento – che in Senato se mi tolgo la cravatta mi bloccano e però se c’è una legge incostituzionale non c’è un modo democratico per poterne bloccarla”.

Di seguito il video integrale di Santangelo:

Commenta

commenta

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi