Antonio Razzi presenta il suo libro con un tour mondiale

Inizia il tour mondiale del senatore Antonio Razzi per la presentazione della sua seconda fatica letteraria ”Un senatore possibile”, recentemente pubblicato da Graus Editore.

Un tour in giro per gli Stati Uniti per far conoscere anche all’estero l’incredibile storia di un uomo politico tra i più discussi che si è messo a nudo in tutti i sensi (presentandosi in copertina solo in cravatta). Tra le pagine dell’autobiografia si percorrono le fasi della carriera politica dell’oggi senatore Antonio Razzi che da Giuliano Teatino, negli anni ’60, emigra in Svizzera dove lavora per Viscosuisse (l’attuale ditta tessile Tersuisse Multifils SA).

Come Presidente della Federazione emigrati abruzzesi in Svizzera (Feas) alle elezioni politiche del 2006 viene eletto alla Camera dei deputati, ma l’oggi senatore Razzi è non solo un politico ma anche un personaggio famoso al grande pubblico.

Insieme all’editore Graus, Antonio Razzi volerà prima in Canada nell’Ontario, precisamente ad Hamilton, dove, il 2 novembre, incontrerà molti italo-americani presso ”Liuna Station”. Nei giorni a seguire si sposterà a Toronto presso ”77 Wood Blvd”, a Washington Dc presso il ”Niaf”, a Philadelphia presso il ”Gran Caffè dell’Aquila” e, prima di ripartire per l’Italia, si fermerà a New York.

 

Commenta

commenta

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi