Rassegna stampa del 20 novembre 2017

UE
 
Catalogna. Juncker si sveglia: “L’Ue sta con Madrid. I catalani rispettino la legge” (int. su Rep)
 
ECONOMIA
 
Ride bene. Calenda: “Vivendi ci ha trattati come fossimo la Guyana francese…” (Gn)
 
Finalmente. Al via la sperimentazione dei bonifici bancari istantanei (Sculli sulla St)
 

INTERNI

 
Centrodestra. La sconfitta a Ostia della candidata imposta dalla Meloni offre il destro a Berlusconi per ridimensionare Fratelli d’Italia: “Servono candidati moderati” (Pucci sul Msg)
 
Centrosinistra. A sinistra del Pd nasceranno due raggruppamenti: uno ulivista alleato del Pd e un altro (Mdp) che resterà fuori dall’alleanza. Se Renzi dovesse prendere gli stessi voti del 2013 nonostante la scissione di Mdp, allora disarcionarlo sarebbe difficile (Mieli sul Cds)
 
Renzi sconfitto a prescindere. Renzi ha comunque fallito per il fatto stesso di aver elemosinato aiuto agli stessi che si vantava di aver rottamato (Sallusti sul Gn)
 
I dubbi di Grasso. Dopo la frattura fra Pisapia e Bersani, siamo proprio sicuri che Grasso muoia dalla voglia di capeggiare una lista con Fratoianni e Vendola? (Conti sul Msg)
 
Ostia. Buona parte dei voti alla candidata grillina vengono da gente del Pd traumatizzata dal video della testata (Ajello sul Msg)

Commenta

commenta

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi