“Diversi è bello”: Presentate le fiabe di Ileana Argentin a Montecitorio

Diversi è bello!” E’ con questo spirito che la deputata del Pd Ileana Argentin ha deciso di scrivere Fiabe Diverse, una raccolta di venti favole da lei inventate, con protagonisti personaggi “diversi“, siano essi disabili, anziani, poveri o di colore.

Ritengo che l’omologazione – ha detto Argentin in conferenza stampa alla Camera – sia uno dei mali di questa società. Tutti uguali non mi piace“. Le fiabe sono destinate ai più piccoli e per questo il libro verrà, inizialmente, regalato alle biblioteche di Roma nonchè a scuole elementari e medie della città.

Questo libro – spiega Argentin – nasce con la voglia di abbattere i pregiudizi e le false posizioni sulle diversità e i disagi delle persone; è rivolto ai piccoli uomini e alle piccole donne che saranno i grandi del futuro. Non mi stancherò mai di dire che siamo tutti diversi l’uno dall’altro e che ciò è un patrimonio: l’omologazione farebbe di noi un mondo privo di colori, emozioni e sentimenti“.

Il testo ha preso vita anche grazie al fondamentale aiuto dell’Università Niccolò Cusano, rappresentata al tavolo di oggi dal Rettore, Prof. Fabio Fortuna: “Una fiaba diversa e particolare nella sua bellezza – le sue parole – ha fatto incontrare Ileana Argentin e l’Università Niccolò Cusano. Ritengo doveroso per un’istituzione accademica come quella che mi onoro di rappresentare sostenere un progetto nato dalla creativitò e dalla passione civile che contraddistingue la filosofia di vita di una donna eccezionale. Mi auguro che questo libro passi di mano in mano tra i giovani e i bambini che da sempre incontro nel mio quotidiano lavoro di docente, perchè la conoscenza della cosiddetta diversità e’ il presupposto fondamentale per una convivenza civile e armoniosa“. Quello di Fiabe Diverse è un progetto che non si limita alla stesura del libro, ma si lega a un desiderio di sensibilizzazione più ampio, che coinvolge anche la Giornata Internazionale delle persone con disabilità del 3 dicembre: presentati anche dei video delle letture di alcune delle fiabe realizzati da personaggi dello spettacolo e dello sport, che hanno deciso di prestare la propria presenza e voce per contribuire a espandere il messaggio lanciato dal libro. I video saranno caricati sui profili social di Argentin a partire da domenica 3 dicembre. Tra i volti noti che hanno contribuito, gli attori Massimo Lopez, Cinzia Leone, Giampiero Ingrassia, Lunetta Savino, Marco Falaguasta, Jane Alexander, Michela Andreozzi; il cantautore e conduttore radiofonico Luca Barbarossa; lo speaker radiofonico e Dj, Gabry Venus; l’imitatore e conduttore radiofonico Barty Colucci; l’atleta paralimpico Alex Zanardi; il regista premio Oscar Bernardo Bertolucci.

Sempre in tema di bambini e diversità, infine, Argentin ha deciso di far conoscere la mozione da lei presentata come prima firmataria, che sarà discussa dalla Camera il 5 dicembre, relativa alla realizzazione di parchi giochi inclusivi, che diano anche ai bambini con disabilità il diritto di giocare in spazi adatti alle loro esigenze e con strumenti idonei alle loro “diverse” capacità.

Commenta

commenta

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi