Rassegna stampa 6 dic 2017

ESTERI
 
Brexit. Irlanda, Scozia e Galles chiedono a Londra di godere delle stesse concessioni fatte all’Irlanda del Nord (Franceschini su Rep)
 
Paradisi fiscali. Pure la Corea del Sud fra i paradisi fiscali (Caizzi sul Cds)
 
INTERNI
Commissione banche. Per Matteo Orfini tutte le richieste di audizioni fatte dalle opposizioni sono “politiche” mentre quelle che fa il Pd sono squisitamente tecniche (Lopapa su Rep). Il Pd pronto a scatenare l’inferno se viene convocato Ghizzoni… (Marra e Di Foggia sul Fatto). Anche la Commissione banche si sta rivelando un boomerang per Renzi (Tagliaferri sul Gn) 
 
Candidature. Renzi vuole candidare tutti i big del Pd negli stessi collegi dei big di Grasso (Bertoloni Meli sul Msg). A Renzi andrebbe bene in ogni caso: se vincono meglio per il Pd, se perdono li ha bruciati come competitor. Se qualcuno proponesse pubblicamente a Renzi di sfidare Salvini ci sarebbe da ridere
 
Sassolini. Quagliariello nel suo ultimo libro: “Nei giorni convulsi per l’elezione del presidente della Repubblica, Alfano sentì la voce di Renzi che chiedeva di affossare Prodi…”. Su Casini: “Si oppose con foga all’ipotesi Mattarella…” (Guerzoni sul Cds rovina la colazione a Renzi)
 
ROMA
 
Stadio. Via libera della conferenza dei servizi allo stadio (Magliaro sul Tempo)
 
Esodo. Dpo Sky, Esso, Total, Consodata e molte altre, anche Unicredit si trasferisce da Roma a Milano. Calenda prende in mano la situazione visto che la Raggi è assente (Vitale su Rep)
 

Commenta

commenta

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi