Rassegna stampa del 2 febbraio 2018

ECONOMIA

 
Polo navale europeo. Leonardo partner del polo navale europeo con Fincantieri (Msg)

INTERNI
 
Radicali. I radicali hanno sempre avuto molti voti sulla carta ma il giorno delle elezioni questi voti evaporano (Battista sul Cds)
 
5 marzo. Gli avversari di Renzi nel Pd si stanno già organizzando. La Sicilia motore della rivoltà (De Marchis su Rep)
 
Serenità”. Gentiloni all’apertura della campagna elettorale riferendosi a Zingaretti: “Quando vedo Nicola vedo serenità… in senso buono” (Martini sulla St)
 
Avanti, insieme. Casini non partecipa all’apertura della campagna elettorale a Bologna con Renzi: “Ho altri impegni elettorali” (Il Ft)
 
Dispiaciuto. A Milano il Pd candida Mattia Mor, un renziano doc, ex Grande Fratello, la cui azienda è incorsa in un’istanza di fallimento. Lui: “Mi dispiace non essere riuscito a pagare molti fornitori” (Da Rold sulla Ver)
 
Vox clamantis. Forza Italia forse prenderà più voti della Lega ma la Lega avrà più parlamentari e quindi detterà legge: Gianni Letta aveva avvisato i maggiorenti di Forza Italia che Salvini sulle liste stava rifilando un bel pacco a Berlusconi ma nessuno gli ha dato ascolto (Verderami sul Cds)
Nome omen. Anche Matteo Salvini fa fuori dalle liste i fedelissimi dei suoi competitor: in Veneto fatti fuori tutti gli uomini di Zaia (Lopapa su Rep) 
 
Incompreso. Di Maio nega di aver detto che il M5s è disponibile alle larghe intese: è colpa dell’interprete. In realtà è tutta la politica ad essere diventata intraducibile perchè è diventata espediente, elusione (Merlo su Rep)
 
Abruzzo. Il governatore D’Alfonso si candida al Senato e quindi l’Abruzzo torna al voto con un anno e mezzo di anticipo. Lui: “Chi ci guadagna sono gli abruzzesi” (St)
ROMA
 
Vaccini. La Raggi, dall’alto della sua competenza, interviene pure sui vaccini e scrive al governo chiedendo di non applicare ai bambini romani la legge sull’obbligo dei vaccini (Vitale su Rep)

Commenta

commenta

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi