Rassegna stampa 20 aprile 2018

ESTERI

Viaggio in Qatar. Ma le mediazioni di Renzi in Qatar a favore di Air Italy sono gratuite o remunerate? (Feltri e Tecce sul Ft)

INTERNI

Pazienza al limite. Ognuno fa la sua partita: Salvini vuole rimanere all’opposizione per scalare Forza Italia mentre il M5s, pur di andare al governo, mette veti e consuma ipotesi. Berlusconi fermo convinto che i Di Maio e Salvini si stiano lentamente autodistruggendo (De Marchis su Rep)

Bye bye Di Maio. Nel Movimento hanno capito che il vero ostacolo alla formazione del governo è l’ambizione di Di Maio. E lui vive nel terrore di essere scaricato da Grillo e Casaleggio qualora fosse la condizione necessaria per fare un governo (Merlo sul Fg). Molti deputati grillini, che non parlerebbero mai senza l’input da Milano, alzano il tiro contro Berlusconi… (Cuzzocrea su Rep)

Batteria renziana. Subito dopo le parole di Di Maio, la batteria renziana ha fatto passare il messaggio che Di Maio sdogana Berlusconi (Marra sul Ft). I renziani hanno poco da stare allegri: devono scegliere fra elezioni, governo Fico e governo istituzionale (Verderami sul Cds)

Crepe fra i renziani. Delrio: “D’accordo ad un referendum fra gli iscritti sull’ipotesi governo” (Casadio su Rep)

Cognatocrazia. In Molise l’eurodeputato Patriciello, dominus delle cliniche private, ha avuto un cognato presidente del consiglio regionale regnante il centrodestra e un altro cognato nello stesso ruolo ma con il centrosinistra. Ma ora i grillini rischiano di fare piazza pulita (Grignetti sulla St)

Ubiquo. Ma Delrio come fa ad essere contemporaneamente Ministro e capogruppo? Si tratta di un ministero con deleghe pesanti… (Il Ft)

Auguri. La Lega manda un avvocato di Varese a fare il commissario regionale in Sicilia (box sul Cds)

 

Commenta

commenta

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi