Pizzarotti a Conte: “Scappa a gambe levate finché puoi”

“Un consiglio a Giuseppe Conte? Gli direi scappa finché puoi, a gambe levate“. Lo ha detto Federico Pizzarotti, sindaco di Parma ed ex esponente del M5S in forte polemica con i vertici pentastellati, ospite oggi del programma di Rai Radio1 Un Giorno da Pecora.

“Al primo consiglio europeo penseranno che sia quello che anticipa il premier. Diranno: guardi, si sposti, che sta arrivando il premier italiano. E lui risponderà ‘sono io’… per questo è il livello della sua conoscenza all’estero”, ironizza Pizzarotti, che sulla durata del governo osserva: “M5s e Lega sono due partiti molto ‘quadrati’, ora si difendono a vicenda dopo essersi detti di tutto. Direi che potrebbero anche durare“.

Luigi Di Maio al dicastero del Lavoro? “Per uno che non ha mai lavorato..”. Alessandro Di Battista, “è il Che Guevara del M5S, lui incita la ribellione e Di Maio è al caldo dietro lo schermo. Diciamo che Dibba è il Che e Di Maio Fidel Castro, con la barba…”.

Pizzarotti ha rilasciato anche una intervista a Italia Oggi, affrettandosi a spiegare perché tifi per il Di Maio-Salvini“Solo così potranno sgonfiarsi” dice riferendosi ai suoi ex compagni del Movimento, dal quale è stato espulso nel 2015. E aggiunge: “Sono molto curioso di vedere cosa deciderà lunedì il capo dello Stato, quando si troverà di fronte al nome di un premier-fantoccio che dovrà ubbidire in tutto e per tutto ai due leader di partito”.

Commenta

commenta

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi