Forza Italia per le agevolazioni fiscali ai benzinai

I deputati di Forza Italia Renata Polverini, Raffaele Nevi e Luca Squeri hanno annunciato la presentazione di tre emendamenti al ddl di conversione del decreto-legge 9 maggio 2018, n. 44, per allungare i tempi di alcune procedure fiscali che gravano sulla categoria dei benzinai.

Nel dettaglio si chiede “lo slittamento al 1° gennaio 2019 dell’applicazione delle misure recate nella Legge di Bilancio 2018 sulla fatturazione elettronica dei carburanti“, la possibilità “fino al 31 dicembre 2018 di documentare la cessione di carburante per autotrazione anche mediante l’utilizzo della scheda carburanti” e infine “l’esclusione dalla tassabilità del credito d’imposta in favore degli esercenti di impianti di distribuzione carburante in ragione del 50 per cento del totale delle commissioni addebitate per le transazioni effettuate, a partire dal 1° luglio 2018, tramite sistemi di pagamento elettronico mediante carte di credito”.

Chiediamo – sottolinea Polverini – che governo e maggioranza mostrino buon senso e vengano in contro alle esigenze oggettive di una categoria che rischia di subire un aggravio di oneri burocratici e fiscali non indifferenti. Le associazioni di categoria hanno più volte espresso la richiesta dello slittamento dei nuovi obblighi per consentire un adeguamento che non provochi grandi complicazioni, con conseguenti rischi di imbattersi in sanzioni. Forza Italia – conclude – ha raccolto questa richiesta e, così come è fatto al Senato, si fa promotrice di una iniziativa emendativa nell’interesse esclusivo della categoria dei benzinai

Commenta

commenta

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi