Rassegna stampa 18 settembre 18′

INTERNI
 
Comico nato. Conte a Cernobbio ha detto di non giudicare il governo per quello che dice ma per quello che farà. Quindi quello che dice lui e suoi ministri sono cazzate? (De Bortoli infierisce su Conte)  
 
Reddito di cittadinanza. Confusione massima nei grillini su come declinare il concetto di reddito di cittadinanza. L’unica certezza è che aumenteranno i dipendenti dei centri per l’impiego (Ferrera sul Cds)
 
Rai. Pur di avere subito l’ok di Berlusconi su Foa alla Presidenza Rai, Salvini sta promettendo mari e monti a Berlusconi (Magri sulla St)
 
Barzelletta politica. Salvini detta l’agenda di governo con Di Maio e quella dell’opposizione con Berlusconi. E i grillini zitti (Padellaro sul Ft)
 
Olimpiadi invernali. Sala vuole che il brand “Milano” sia valorizzato e che il governo si assuma la gestione della responsabilità amministrativa. Sala teme che Malagò voglia scaricare su Milano l’eventuale flop organizzativo (Giannattasio sul Cds) 
 
Due Pd. Nonostante le grandi contraddizioni dentro la maggioranza, il Pd risulta assente sul tema del lavoro e della tutela dei soggetti deboli. Solo interventi a difesa dell’establishment: è la prova che esistono due Pd fra di loro incompatibili (Monaco sul Ft)
 
Stratega. Calenda voleva azzoppare la candidatura di Zingaretti convincendo Renzi a puntare su Gentiloni ma la sua mossa si è rivelata un boomerang (Cesaretti sul Gn). Calenda involontariamente ha accelerato la convocazione del congresso (Meli sul Msg)
 
Scioglimento impossibile. Sciogliere il Pd è tecnicamente un’operazione difficilissima: non essendo contemplata l’opzione dello scioglimento nello statuto, occorrerebbe convocare l’Assemblea Nazionale e modificare lo statuto a maggioranza. Dopodiché l’attività del partito potrebbe essere solo sospesa perchè, per la liquidazione definitiva, occorrono diversi passaggi giuridici. E poi c’è la questione patrimoniale e il ruolo di Sposetti (intervista ad un esperto sul Tempo)

Commenta

commenta

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi