Rassegna stampa 19 settembre 18′

ESTERI
 
Orban cavallo di Troia. Putin vuole usate Orban come vero cavallo di Troia per scardinare l’Europa e farsi cancellare le sanzioni. L’Ungheria importa dalla Russia il 60& del gas e l’89% del petrolio (Agliastro sulla St)
 
ECONOMIA
 
Se il buongiorno. Primi effetti collaterali del “decreto dignità”: a Milano 700 giovani perdono il posto perchè alle aziende non conviene prolungare il contratto (Patucchi su Rep)
 
Assalto. Invece di minacciare l’unico ministro che salva la reputazione del governo, Di Maio, visto che è il ministro dello Sviluppo economico, indichi le linee guida sulla crescita dell’Italia (Manca sul Cds)
 
INTERNI
 
Primo miracolo. Con la dilazione ottenuta per il pagamento dei 49 milioni, la Lega riesce a fare un miracolo economico concentrando, in un unico colpo, pace fiscale, quota 170, rottamazione delle cartelle e flat tax (Messina su Rep)
 
Pasticcio olimpico. Naufragata la candidatura a tre, i 5 stelle boicottano la candidatura congiunta di Milano e Cortina (anche se i soldi non li tirerebbe fuori il governo). Motivo: le Olimpiadi disturbano la decrescita felice (Postiglione sul Cds). Giorgetti: “Il no di Di Maio sarebbe una ripicca” (int. sul Cds)
 
Purezza primigenia. I grandi eventi sono il diavolo per i grillini perchè ci si sporca le mani e quindi si intacca la purezza primigenia. Che per adesso è ancora presunta (Ajello sul Msg)
 
Cose strane. Orfini, presidente del Pd, chiede di sciogliere il Pd e di rifondarlo con Orfini presidente (Travaglio sul Fg)
 
Flusso di coscienza. Arrivano i primi frutti delle confessioni di Scarpellini del 2016: nei guai Verdini, Coratti e Ciocchetti (Allegri sul Msg)

Commenta

commenta

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi