L’ultima di Toninelli: il tunnel del Brennero che non esiste!

Ne ha combinata un’altra ed è partita, inarrestabile, l’ironia social media. E il ministro delle Infrastrutture, Danilo Toninelli, dalla tarda mattinata è diventato il primo “trending topic” in Italia su Twitter. Oggetto dell’interesse sono state le sue dichiarazioni sul “tunnel del Brennero, che secondo lui già esisterebbe, e sarebbe già “utilizzato da molti imprenditori”.

In realtà, il tunnel del Brennero non esiste né è operativo, oltre a rappresentare, una volta completato, un tunnel ferroviario, e non “utilizzato prevalentemente dal trasporto su gomma”, come Toninelli sembra sostenere. Quello attualmente utilizzato dagli autotrasportatori è invece il valico del Brennero.

Ha detto proprio così, il ministro. Forse l’origine del lapsus di Toninelli è il passo del Brennero. Insomma, una gaffe pari (quasi) a quella che travolse l’allora ministra dell’Istruzione, Mariastella Gelmini, che evocò l’ormai leggendario nonché fantascientifico “tunnel tra il Cern e il Gran Sasso”.

Le prese in giro arrivano anche dagli avversari politici. “I poteri forti avranno distrutto notte tempo il tunnel senza avvisarlo” scrive Maria Elena Boschi su Facebook. “Tunnel del Brennero? Io non l’ho mai percorso” ironizza il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti. Per il senatore Vincenzo D’Arienzo invece il tunnel “è un’opera prioritaria per l’Ue programmata, ma dovrebbe essere costruito per il 2025. E’ incredibile che il ministro non lo sappia. Cosa ancor più grave è che lo stesso Toninelli, evidentemente a sua insaputa, con il Milleproroghe ne ha differito la costruzione del tunnel spostando a dicembre l’iter di avanzamento già programmato e finanziato.

 

 

Commenta

commenta

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi