Rassegna stampa 25 ottobre 2018

ECONOMIA
 
Amico vero. Putin“Non ci sono remore di carattere politico nell’acquisto dei titoli di Stato italiani da parte del fondo sovrano russo”. Una picconata devastante all’Europa unita (Tamburini sul Sole)  
 
Passante di Bologna. Toninelli rinvia qualsiasi decisione su tutti i dossier con la formula “stiamo in attesa dell’analisi costi/benefici”. Peccato che il Passante di Bologna abbia già superato tutti gli iter autorizzativi, compreso quello della Corte dei Conti (Vesentini sul Sole) 
 
Cicii e ricicli. Una manovra tutta basata sull’aumento del debito e sul sostegno al reddito brucerà i nostri risparmi e farà felice i detentori dei titoli di Stato. Esattamente come avvenne negli anni ’80 (Magatti sul Cds)
 

INTERNI

 
Legittima difesa. Il Pd vota con Lega e M5s sull’articolo 2, quello con cui si introduce “il gravo turbamento”. Martina, come al solito, lo ha scoperto dopo (De Marchis su Rep)
 
Mai nà gioia per Giggino. Il sen. grillino De Falco: “Di Maio e Salvini possono dire quello che vogliono ma non ritirerò gli emendamenti al decreto Sicurezza: al di sotto di un certo livello, per etica, morale e senso dell’onore, io non scendo”. Boom (int. sul Cds)
 
Rai. In base agli accordi fra Giggino e Salvini, il Tg1 spetta al M5s ma Salvini non gradisce il nome della Paterniti. Giggino “irritato” ma si tiene lo schiaffo (Roselli sul Ft)
 
Riciclaggio di Stato. In maniera criptica la norma sul condono consente a chi froda e a chi emette fatture false di condonare somme proventi da riciclaggio (Cerasa sul Ft)
 
Marcia su Roma. Iniziata la manovra di accerchiamento leghista su Roma. Il ministro del Turismo Centinaio: “Sono preoccupato per l’immagine di Roma…” (int. sul Msg). Giggino lo capirà quando è troppo tardi

Commenta

commenta

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi