Rassegna stampa 27 novembre 2018

Rassegna stampa 27 novembre 2018:
UE
 
Brexit. Ad ogni inglese costerà 1100 sterline (Degli Innocenti sul Sole)
 
ECONOMIA
 
Forza recessione. In tutto il mondo è iniziata la recessione e la manovra finanziaria gialloverde ci mette del suo ad agevolarla (Alesina e Giavazzi sul Cds)
 
Sceneggiata. Salvini e Di Maio si mostrano concilianti solo dopo che la procedura di infrazione della Commissione è già partita così in campagna elettorale faranno la parte dei dialoganti che sono stati respinti da Bruxelles (Manacorda su Rep)
 
Grandi cantieri. Cantieri a rischio per 10 mld: a rischio società, creditori, lavoratori e le stesse infrastrutture e quindi lo sviluppo (Arona sul Sole)
 

INTERNI 

 
Rai. Se il Tar, ritenendo fondato il ricorso presentato contro Foa, decidesse di sospenderlo dalla carica di presidente, per statuto a subentrargli dovrebbe essere il consigliere più anziano e cioè Rita Borioni del Pd. Per evitare ciò, i gialloverdi hanno creato la carica di vicepresidente affidandola a Giampaolo Rossi di Fratelli di Italia. Per la cronaca: è quello che ha accusato Mattarella di violare la Costituzione (Vitale su Rep)
 
Che cinema. Castelli: “La Lega fa propaganda coi soldi pubblici” (Canettieri sul Msg)
 
Pd. Patto tra i leader: chi vince ai gazebo diventa segretario. Solo Martina non è convinto (Casadio su Rep)
 
Una mano lava l’altra. Pure a Mattarella arrivano voci degli effetti collaterali del reddito di cittadinanza: coppie che vogliono divorziare solo per averne diritto entrambi… Il sottogretario leghista Candiani: “Il reddito di cittadinanza è come regalare una bottiglia di vino ad un alcolista per allontanarlo: la mattina dopo lo ritrovi là” (Minzolini sul Gn)
 
Cul de sac. Renzi sempre più diffidente verso Minniti. I suoi (Lotti, Gaicomelli, Guerini, etc), però, stanno lavorando pancia a terra per Minniti e questo lo manda ai matti perchè indebolisce il suo progetto di un nuovo partito. Peggio di Tafazzi (anonimo sul Fg)

Commenta

commenta

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi