Rassegna stampa 21 dicembre 2018

Rassegna stampa 21 dicembre 2018:
Ue.
 
Futuro segnato. Gli ex europarlamentari diventano quasi tutti lobbisti (Gomez sul Ft)
 

ECONOMIA

 
Manovra. Prodi: “La partita con l’Ue doveva durare un minuto perchè tutti sapevano che si sarebbe chiusa sul 2%. Persi 70 miliardi” (int. sull’Avv)
 
INTERNI
 
Autonomia. Blitz natalizio della Lega nel Consiglio dei Ministri per discutere la bozza d’intesa fra governo e regioni che hanno chiesto l’autonomia. Grillini insospettiti dall’accelerazione voluta dalla Lega… (Martirano sul Cds)
 
Salvini furioso. La Ragioneria di Stato e i grillini bloccano la sanatoria alle cartelle esattoriali per le famiglie sotto un certo reddito voluta da Salvini (Cuzzocrea su Rep)
 
Bivio. Quel 30% di cui è accreditato Salvini non durerà in eterno e quindi deve decidere come capitalizzarlo subito. Salvini non vuol sentir parlare di governo “dei responsabili…” (Signore sul Gn)
 
Praterie. I dietrofront del M5s su tante battaglie storiche (F35, global combact, etc…) aprono validi appigli ai dissidenti per salutare (Pucci sul Msg)
 
Antitrust. Il governo del cambiamento nomina Roberto Rustichelli presidente dell’Antitrust. Ai tempi di Berlusconi è stato vicecapo di gabinetto del ministro Marzano e poi consigliere giuridico per Brunetta. Ora dovrà occuparsi della querelle fra Mediaset e Vivendi… (De Rubertis sul Ft)
 
Forza Italia. Grande lavoro di tessitura di Tajani con partitini minori e liste civiche in funzione delle elezioni europee (Cds)
 
Triplo salto carpiato con doppio avvitamento. L’ex deputato Pd toscano Federico Gelli (in origine lettiano e poi successivamente renziano, anti-renziano e infine di nuovo renziano): “Sto con Zingaretti” (Lauria su Rep)

Commenta

commenta

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi