Rassegna stampa 30 gennaio 19

ESTERI

Afghanistan. Gli Stati Uniti lasciano l’Afghanistan e abbandonano gli afgani che li hanno aiutati. Facile prevedere cosa i Talebani hanno in sebo per loro (Mieli sul Cds)

INTERNI

Pacco. Pur essendo Rai1 in mano formalmente ai grillini, Salvini ha piazzato la sovranista Maria Giovanna Maglie nella striscia di informazione più seguita (dopo il Tg1). Come al solito il M5s si accorge in ritardo del pacco e corre ai ripari (De Marchis su Rep)

La collegialità è importante. Il ministro della Difesa sul ritiro dall’Afghanistan: “Moavero dice di non essere stato informato? Non ero tenuta a farlo” (int. sul Cds)

Salvini scherza col fuoco. Irridere continuamente i magistrati via facebook non è una strategia vincente… (Salvaggiulo sulla St). Guappo di cartone: sequestra la legge ma ha fifa a sfidarla (Giuliano Ferrara scatenato contro Salvini)

Nemesi. Il destino di Salvini, del M5s e del governo in mano a Gasparri (Vitale su Rep). Unica soluzione per i grillini: confermare il sì all’autorizzazione a procedere e poi autodenunciarsi (Travaglio detta la linea da seguire).

Diciotti. I senatori dissidenti infilzano Di Maio. Nugnes: “Voterò a favore dell’autorizzazione a procedere per Salvini. Siamo entrati in Parlamento per cambiare le regole o sbaglio?” (int. sul Rep). L’on. Gallo: “Salvini deve essere processato perchè la legge è uguale per tutti” (Capurso e Lombardo sulla St)

Forza Italia gabbata. Strani movimenti in Puglia… Il candidato di Fitto alle primarie a sindaco di Bari, Davide Bellomo, passa improvvisamente con la Lega. Inoltre è il compagno e avvocato della senatrice Minuto su cui la Giunta per le elezioni del Senato si dovrà esprimere in quanto eletta al posto di un senatore di Forza Italia per via di un errore della Corte di Appello di Bari… (Proietti e Roselli sul Ft)

Ingrati. Beppe Grillo è diventato un peso per il M5s e tutti lo evitano come la peste: alla presentazione di un libro a Roma solo un consigliere circoscrizionale, a Natale solo quattro gatti vanno a fargli gli auguri all’Hotel Forum. Lui prova a dare la linea dal blog ma è inutile (Roncone sul Cds)

Logica aristotelica. Il capogruppo dei senatori Pd Marcucci: “La somma dei voti di Martina e Giachetti supera quella di Zingaretti” (Casadio e Sannino su Rep). Come dire che la Juve è prima in classifica ma, sommando i punti di Napoli e Inter, la Juve sarebbe seconda (Licinio)

Primarie Pd. Imbrogli accertati in Campania e Sicilia ma per la commissione del congresso è tutto regolare. Zingaretti non accetta e rovescia il tavolo (Preziosi sul Man)

Miracolo. In Campania può capitare che in un circolo risultino 216 votanti ma le schede nell’urna siano 269… (Iurillo sul Ft)

Calenda flop. Dopo Bonino, Letta e Renzi anche i Verdi abbandonano il neo movimento di Calenda (De Leo sul Tempo)

 

SCARICALA

Commenta

commenta

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi