Rassegna stampa 20 marzo 2019

ESTERI
 
Effetti collaterali. Una Brexit senza un periodo di transizione sarebbe una catastrofe per il mondo sanitario: l’aumento di burocrazia metterà a rischio la fornitura dei farmaci vitali (Sole)
 
ECONOMIA
 
Sentenza Tercas. Con la sentenza della Corte Ue di ieri, si dà implicitamente l’ok alla fusione fra Deutche Bank e Commerzbank (Palombi sul Ft)
 
Tim. L’assemblea si terrà il 29 marzo: l’erosione del valore dell’infrastruttura, il numeroso organico e il rischio di insolvenza finanziaria rischiano di portare l’azienda ad una crisi pari a tre volte quella della Parmalat (Mucchetti sul Fg) 
 
Memorandum Italia-Cina. Tremonti: “La Via della Setà sarà un’immensa infrastruttura di acciaio e cemento da cui l’Italia non trarrà nessun beneficio” (int. sul Sole) 
 
Prima gli africani. La società Condotte (in amministrazione controllata) decide di pagare prima i creditori africani: lite fra i commissari (Lillo sul Ft)
 
INTERNI
 
Onestà-tà-tà. Per far ripartire 600 opere pubbliche paralizzate, il governo reintroduce il massimo ribasso e il subappalto libero (cioè senza l’obbligo di dichiarare i subappaltatori): una pacchia per il mondo del malaffare (Rizzo su Rep)
 
M5s. La senatrice Nugnes spara contro i vertici grillini: “Dirò sì al processo per Salvini: oramai siamo diventati di destra. Io e la  sen. Fattori coerenti col messaggio originario del M5s…” (int. al Cds). Se l’obiettivo è farsi cacciare dal M5s, è quasi fatta…
 
Paragone senza poltrona. È stato nominato presidente della Commissione d’inchiesta sulle banche ma la Commissione non è ancora operativa. Lui: “Mi chiedo: in questo sistema io che ci sto a fare?” (Capurso sulla St). Bella domanda
 
1-0. Pisapia annuncia la candidatura alle europee: “Sala dice che nelle liste bisogna dare spazio ai giovani? Non credo si rivolgesse a me: nella mia Giunta c’erano assessori molto giovani che lui ha in gran parte riconfermato…” (int. sul Cds)
 
Più forte di lui. Calenda non riesce a fare a meno dei toni ultimativi: “Se Zingaretti rispetta gli impegni, io ci sono. Farò il capolista nella circoscrizione Nord-est” (Casadio su Rep) 
 
ROMA
 
Il carrozzone. Nel municipio di Ostia quasi tutti i consiglieri di Fratelli d’Italia traslocano nella Lega (Piras sul Msg) 

Commenta

commenta

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi