Askanews, prosegue positivamente il tavolo di confronto tra le Parti

Prosegue in modo costruttivo il tavolo di confronto tra i rappresentanti aziendali e le organizzazioni sindacali per salvaguardare i lavoratori dell’Agenzia di stampa nazionale Askanews, a seguito della procedura di licenziamento collettivo avviata nei loro confronti.

Si è da poco concluso, infatti, l’incontro presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali in cui le Parti hanno esposto le loro posizioni in un clima positivo di ascolto e massima disponibilità. Presenti al tavolo, oltre al Comitato di Redazione, la Federazione Italiana Editori Giornali (FIEG), la Federazione Nazionale Stampa Italiana (FNSI), Associazione Stampa Toscana, Associazione Lombarda Giornalisti.

A seguito dei precedenti incontri svoltisi il mese scorso, l’azienda ha avanzato delle proposte per trovare una soluzione condivisa. Grazie agli sforzi finora compiuti, si è dato atto del proficuo lavoro da parte di tutti volto a individuare misure alternative che tutelino i lavoratori e garantiscano il loro mantenimento nel mercato del lavoro. Sono state, quindi, individuate forme di riduzione oraria finalizzate ad evitare la procedura di licenziamento.

Vista la reciproca intenzione di raggiungere l’accordo, le Parti hanno comunicato la volontà di sottoscrivere un preaccordo presso la sede della Federazione della Stampa Italiana già nella giornata odierna.

Al fine di finalizzare pienamente l’intesa e proseguire il confronto costruttivo, le parti hanno richiesto di aggiornare il tavolo alla data del 20 febbraio p.v.

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi