Dai giornali. Press review del 20 marzo 2020

A cura di Giuseppe Licinio

INTERNI

Retromarcia dell’Inps. Bocciata senza appello l’idea bizzarra del presidente grillino dell’Inps Tridico di assegnare i 600 euro per i lavoratori autonomi ai primi che si collegavano al sito dell’Inps nel giorno previsto. I sindacati: sarebbe stata una guerra tra poveri. Il sottosegretario Baretta: “È un’idea che non sta in piedi” (Di Matteo sulla St)

Utili idioti. Dopo le fanfare per aver venduto le arance siciliane ai cinesi, ora i grillini (area Di Maio) esultano per le mascherine arrivate dalla Cina (fra l’altro pagate e non regalate). Il Copasir capisce dove i grillini vogliono andare a parare e convoca per mercoledì una seduta straordinaria (Foglio)

Lombardia. L’epidemiologo De Micheli: “In Lombardia il numero di positivi accertati non corrisponde alla realtà: non sono conteggiati nè gli asintomatici nè chi è a casa con la febbre. I potenziali contagiati potrebbero essere molti di più. Anche il doppio” (int. sul Cds)

Nodo istruzione. Un nodo spinoso visto che, in caso di bocciatura o di debiti, il rischio ricorsi è altissimo. Diverse le ipotesi in ballo (articolo molto dettagliato di Loiacono sul Msg)

Cinema. Per salvare il cinema, sempre più probabile la visione dei nuovi film direttamente sulle piattaforme. Sarebbe anche più conveniente perchè con l’acquisto di un solo biglietto lo vedrebbe tutta la famiglia. In America già lo fanno (Finos su Rep)

ECONOMIA

L’Europa c’è. Il ministro Gualtieri: “La Banca centrale ha varato un intervento poderoso da 1120 miliardi: un segnale inequivocabile che la Bce è determinata a proteggere l’Europa. Ora serve una politica di bilancio comune e continuata per affrontare adeguatamente l’impatto economico della crisi” (int. al Cds)

Alitalia. Lufhtansa e Delta, fino a poco fa in lotta per l’acquisto di Alitalia, ora stanno messe peggio della nostra compagnia. Le otto offerte arrivate non fanno battere il cuore al governo e quindi si va spediti verso la nazionalizzazione (Cillis su Rep)

Esempi pratici. Un esempio delle difficoltà delle aziende: le imprese edili con appalti in corso devono tenere aperto il cantiere (rischiando la salute degli operai) o chiuderlo (rischiando di pagare penali)? Al momento nessuno ha chiarito (Sole)

UE

Duplice Europa. Esiste una frattura insanabile in tutte le istituzioni europee fra tedeschi e olandesi da una parte e italiani e francesi dall’altra: i Paesi del nord non vogliono sospendere le regole di bilancio ed anche di fronte dell’emergenza sanitaria. Nelle riunioni si arriva sempre alle prove di forza (Fubini sul Cds)

Lagarde poco convinta. Lagarde costretta dai governi italiano, francese, spagnolo e infine tedesco a mettere in campo tutte queste risorse. Fosse dipeso da lei avrebbe seguito la linea della Bundesbank (De Paolini sul Msg)

ESTERI

Russia cinica. I Servizi segreti americani ed europei denunciano: la Russia vuole sfruttare la pandemia per destabilizzare i paesi occidentali. La campagna di disinformazione mira a minare la fiducia dell’opinione pubblica nei sistemi sanitari occidentali. Utilizzati gli stessi account social usati per fare disinformazione sulla Siria e sui gilet gialli. Account operativi pure in Italia (Mastrolilli sulla St e Cau sul Fg)

ROMA

Ottimismo. L’epidemiologo D’Ancona: “Nel Lazio abbiamo avuto tempo per preparare misure di contenimento. L’arrivo del caldo aiuterà perchè renderà meno frequenti sindromi influenzali facilitando la diagnosi in caso di infezione da Covid” (int. sul Msg)

Commenta

commenta

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi