Durigon (Lega) sul Dl Rilancio: “Il governo ritarda l’approvazione, intanto arrivano i licenziamenti”

L’obbligo per le aziende di non licenziare sancito dal Cura Italia è scaduto ieri. Già oggi a centinaia di lavoratori è arrivata la lettera di licenziamento. Un dramma dovuto allo scandaloso ritardo dell’approvazione del Dl Rilancio che non ha dato continuità a quanto previsto dal Cura Italia. Se a questo aggiungiamo l’altro scandalo del mancato arrivo della Cassa integrazione per milioni di lavoratori che da tre mesi ancora stanno aspettando il primo assegno, il quadro del disastro del governo Conte è completo. Si naviga nell’incertezza e l’unica cosa concreta, purtroppo, sono i licenziamenti partiti in massa. Non si possono lasciare a casa migliaia di persone. Come Lega faremo di tutto per evitare che questo avvenga ma il governo deve iniziare ad ascoltare il grido disperato di aziende e lavoratori“.

Lo dichiara il deputato della Lega ed ex sottosegretario al Lavoro Claudio Durigon con un comunicato inviato alla stampa.

Un pensiero riguardo “Durigon (Lega) sul Dl Rilancio: “Il governo ritarda l’approvazione, intanto arrivano i licenziamenti”

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi