“Dai giornali”, press review del 2 luglio 2020

INTERNI

Compromesso. Zingaretti ha tutte le ragioni di questo mondo ma se vuole l’appoggio del M5s ai candidati del Pd alle regionali e, sopratutto, se vuole veramente un’alleanza strutturale con loro, deve concedere qualche compensazione. Per esempio sui candidati sindaci di Roma e Torino. Almeno su una delle due… (Mieli sul Cds);

Un amico. Mentre chiamava Berlusconi per esprimergli solidarietà, Renzi contemporaneamente gli sfilava un senatore, Vincenzo Carbone (Pucci sul Msg);

Superpotenza del plasma. Pochi sanno che il plasma è un bene strategico perchè senza non si possono produrre i farmaci salvavita. Gli Stati Uniti sono una superpotenza perchè pagano 40-50 dollari a donazione. Ed è un bene molto redditizio perchè le aziende lo possono vendere e comprare (Ft);

Regionali Toscana. In Toscana potrebbero candidarsi come governatori due omonimi di Salvini e Meloni. Si tratterebbe di Roberto Salvini (ex consigliere della Lega) e Elisa Meloni di Volt (Gn);

Regionali Campania. Per convincere tutti i malpancisti a portare voti al partito e a non fare dispetti, Berlusconi potrebbe candidarsi capolista. Nel Pd, invece, da sempre alle regionali si mettono come capilista esponenti della società civile che puntualmente non vengono eletti. Il Pd anche questa volta non vuole rinunciare alla tradizione (Pappalardo sul Matt);

M5s. Il presidente del Consiglio comunale De Vito è da un anno sospeso nel M5s e scrive ai probiviri affinchè prendano una decisione altrimenti la prende lui… (Canettieri sul Msg). La mina De Vito può fare più danni incommensurabili…

ECONOMIA

Svolta dell’Eni. De Scalzi: “Bisogna andare oltre il petrolio: pronto il progetto per un nuovo hub di Ravenna che darà vita al più grande centro al mondo di cattura e stoccaggio di anidride carbonica (int. sul Sole);

ESTERI

Hong Kong. Sconsolante il silenzio di Di Maio, Conte e di tutto il governo sui 370 arresti ad Hong Kong (Micalessin sul Gn);

Russia. Vittoria farsa di Putin in Russia sul referendum sulle modifiche costituzionali che gli consentiranno di presentarsi altre due volte alle elezioni. Una votazione durata una settimana con risultati proclamati quando nella parte più importante del Paese si stava ancora votando (Dragosei sul Cds);

Effetti collaterali. Nei Paesi più poveri la pandemia ha causato un danno doppio: crollate di 100 miliardi anche le rimesse dei migranti che, per alcuni Paesi costituiscono le entrate maggiori del Pil. Non solo: avendo perso il lavoro, i migranti potrebbero tornare nei Paesi di origine ingrossando il numero dei disoccupati (Taino sul Cds);

Sterminio. Pechino sterilizza le donne della minoranza islamica degli uiguri: una palese violazione della Convenzione Onu sui crimini di genocidio (Pizzati sulla St).

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi